Europeo di Udine, Italia-Polonia 59-56 (Milazzo 13). Domani Azzurre con la Bielorussia per il secondo posto (ore 20.45)

04.07.2014 23:34 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 889 volte
Fonte: fip
Europeo di Udine, Italia-Polonia 59-56 (Milazzo 13). Domani Azzurre con la Bielorussia per il secondo posto (ore 20.45)

Nel secondo impegno dell’Europeo Under 20 Femminile in corso di svolgimento a Udine, l’Italia ha prontamente riscattato il ko subìto all’esordio ad opera dell’Olanda battendo la Polonia 59-56 al termine di una gara equilibrata ed avvincente.

Ilaria Milazzo è stata la miglior marcatrice delle Azzurre con 13 punti (Penna 10), la squadra di Nino Molino si è mantenuta sempre in vantaggio e nel finale è riuscita a contenere la rimonta della Polonia, tornata da -8 a -3 nell’ultimo minuto di gioco: domani si torna in campo alle 20.45 per affrontare la Bielorussia, vincendo l’Italia passerebbe il turno come seconda portandosi dietro 2 punti nella seconda fase. Sulla sirena Owczarzak (20 punti per lei) ha avuto la possibilità di impattare ma la sua tripla è uscita e sul rimbalzo conquistato dalle Azzurre si è chiusa la partita.

In precedenza l’Italia aveva toccato anche il +10 nel primo tempo grazie alla buona vena offensiva di Milazzo (13 punti in 10’) e poi nel momento più difficile, quando in apertura di terzo quarto la Polonia ha impattato a quota 39, è stata un’ottima Elisa Penna con 4 punti di fila a spingere nuovamente avanti l’Italia. Nel finale ancora Penna e la tripla di Orazzo ci hanno illuso sul 58-51, poi la rimonta della Polonia e l’errore di Owczarzak.

Più che confortante comunque la reazione delle Azzurre, che a 24 ore dalla prestazione negativa con l’Olanda, hanno saputo interpretare una partita intelligente e coraggiosa, tirando bene dal campo (53% da 2, 36% da 3), tenendo a rimbalzo (35 pari) e limitando la Polonia a 56 punti contro i 73 segnati dalle nostre avversarie alla Bielorussia nella partita di esordio.

Italia-Polonia 59-56 (20-13; 35-26; 51-43)
Italia: Milazzo 13, Bonasia, Gambarini 8, Orazzo 7, Reggiani, Crudo 3, Peresson 4, Ramò, Penna 10, Nicolodi, Barberis 6, Ercoli 8. Coach: Molino
Polonia: Skrzecz, Naczk 11, Owczarzak 20, Wozniak, Stankiewicz 8, Szajtauer, Jakubiuk 4, Marciniak 6, Adamowicz, Puss 2, Jaworska K. 5, Jaworska B.

Prima giornata (3 luglio)
Italia-Olanda 39-65; Polonia-Bielorussia 73-34

Seconda giornata (4 luglio)
Italia-Polonia 59-56; Olanda-Bielorussia 82-60

Classifica: Olanda 2-0, Italia, Polonia 1-1; Bielorussia 0-2.

Terza giornata (5 luglio)
Italia-Bielorussia (ore 20.45, PalaIndoor)

I GIRONI
Girone A
Belgio, Repubblica Ceca, Russia, Turchia
Girone B
Francia, Grecia, Lettonia, Spagna
Girone C
Serbia, Slovacchia, Svezia, Ucraina
Girone D
ITALIA, Bielorussia, Olanda, Polonia


Le Azzurre
Beatrice Barberis (‘95, 1.75, A, Paddy Power Geas)
Valentina Bonasia (‘94, 1.62, P, Vassalli Vigarano)
Sara Crudo (‘95, 1.82, A, Fortitudo Rosa Bologna)
Elisa Ercoli (‘95, 1.90, C, Famila Schio)
Francesca Gambarini (‘95, 1.67, P, Paddy Power Geas)
Ilaria Milazzo (‘94, 1.63, P, Trogylos Priolo)
Giuditta Nicolodi (‘95, 1.81, C, Umana Reyer Venezia)
Marida Orazzo (‘94, 1.74, G, Minibasket Battipaglia)
Elisa Penna (‘95, 1.86, G, Umana Reyer Venezia)
Antonia Peresson (‘95, 1.73, G, Umana Reyer Venezia)
Giovanna Elena Ramò (‘94, 1.80, A, Minibasket Battipaglia)
Erica Reggiani (‘94, 1.73, P, Famila Schio)

Lo Staff
Allenatore: Antonino Molino
Assistente: Massimo Riga, Massimo Romano
Preparatore Fisico: Cosimo Santarcangelo
Medico: Luigi D’Introno
Massofisioterapista: Irene Munari
Coordinatore Delegato SSNF: Sandra Palombarini
Team Manager: Emanuele Cecconi, Valerio Rocchetti
Capo Delegazione: Francesco Martini