EuroBasket 2017 - Gruppo B: la Georgia sfiora l'impresa ma alla fine la spunta l'Ucraina

 di Simone Sperduto  articolo letto 459 volte
EuroBasket 2017 - Gruppo B: la Georgia sfiora l'impresa ma alla fine la spunta l'Ucraina

Georgia-Ucraina è la gara da dentro o fuori soprattutto per i gialloblù ancora a secco di vittorie nella rassegna.  Partono forte gli uomini di Jevhen Murzin e a 2:11 dalla sirena sono avanti 11-19 in seguito al layup di Lukashov. Shermadini riporta la Georgia a contatto e il primo quarto si chiude sul 20-21.

Il punto debole della Georgia è la rotazione dei suoi giocatori. Gli uomini della panchina vengono utilizzati con il contagocce e i titolari sembrano accusare la stanchezza accumulatasi negli ultimi giorni.  Ne approfitta l’Ucraina che grazie soprattutto a Pustovyi e Lypovyy vola a +13: 38-51 all’intervaalo. Si tratta, al momento, della peggior prestazione della Georgia a Euro2017. L’Ucraina chiude i primi 20 minuti con otto triple messe a segno.

Si sveglia improvvisamente la Georgia nel terzo quarto, complice anche un momento nefasto degli ucraini, i quali continuano a cercare il tiro dalla lunga distanza ma a differenza dei primi due quarti la palla finisce dentro soltanto in due occasioni. A 3:35 dalla fine del terzo quarto, la Georgia letteralmente trascinata da Zaza Pachulia e Shengelia accorcia fino al meno quattro. L’Ucraina resta a galla grazie ai tiri liberi. Si va all’ultimo riposo sul 63-67 per l’Ucraina.

L’ultimo quarto comincia con le due squadre molto nervose e in attacco piovono degli errori incredibili. L’Ucraina mantiene il  vantaggio di quattro punti con cinque minuti ancora da giocare. La Georgia ci crede ma sciupa tre occasioni consecutive per andare a canestro che vengono punite con due layup dagli avversari.  A 2:25 dal termine il gap è di otto punti: 71-79. La Georgia arriva a meno tre (81-84) grazie a due triple consecutive e, con 36 secondi sul cronometro, concede due liberi all’Ucraina, che non sbaglia. Gli uomini di Zouros falliscono in modo clamoroso l’attacco successivo passando la palla agli avversari che non perdonano. Finisce 81-88 per l’Ucraina che festeggia la prima vittoria agli Europei riportandosi in corsa per il prossimo turno.

 

Georgia: Pachulia (17 p, 5 rb), Shermadini (17 p), Shengelia (16 p, 5 rb, 7 as)

Ucraina: Pustovyi (19 p, 7 rb), Lypovyy (17 ), Lukashov (17 p, 6 rb, 11 as)

Georgia: 55% (da due), 42% (da tre), 79% (liberi), 5 rimbalzi offensivi, 24 difensivi, 20 assist, 16  turnovers, 4 palle rubate.

Ucraina:  53% (da due), 37% (da tre), 76% (liberi), 11 rimbalzi offensivi, 22 difensivi, 23 assist, 12  turnovers, 7 palle rubate.