Euro Basket 2015: LITUANIA

29.08.2015 18:00 di Lorenzo Belli  articolo letto 1025 volte
Valanciunas, totem lituano
Valanciunas, totem lituano

BIO: Da un lustro prima di iniziare una competizione la filastrocca è sempre la stessa sui baltici, partecipano ma non sono più forti come una volta. Affermazione difficile da confutare ma quando alzi la palla a due di una semifinale è raro non trovarli sul parquet pronti a sovvertire per l'ennesima volta il pronostico; due anni fa Batum negò loro la gioia del titolo europeo, lo scorso anno furono gli Stati Uniti ad esibire il disco rosso in semifinale mondiale; attorno a quello che è probabilmente il miglior centro europeo, Valanciunas, si è costruito un gruppo in grado di onorare al meglio la maglia di un paese in cui il basket è più vicino ad una religione che allo sport. Non vinceranno, ma quando si tratterà di spartirsi i posti per il pre-Olimpico il nome della Lietuva non mancherà.

QUALIFICATI: Sono i vice-campioni d'Europa in carica e la quarta potenza mondiale stanno alla rassegna disputata in Spagna lo scorso anno; presenziano di diritto al torneo.

OCCHI SU: Jonas Valanciunas; il pivot dei Raptors – fresco di un quadriennale a 60 milioni di dollari – è il perno della nazionale baltica. Inutile scomodare il mostro sacro Arvydas Sabonis, ma il 23enne è un degno rappresentante della tradizione lituana sotto le plance; il suo rendimento sarà determinante per il destino della nazionale di coach Kazlauskas.

CALENDARIO: Inserita nel gruppo D a Riga. 05/09 vs Ucraina – 06/09 vs Lettonia – 07/09 vs Belgio – 09/09 vs Estonia – 10/09 vs Repubblica Ceka