Diogu scalpita in vista di FIBA AfroBasket 2017

17.04.2017 13:42 di Simone Sperduto  articolo letto 163 volte
Diogu scalpita in vista di FIBA AfroBasket 2017

Ike Diogu, trascinatore delle "Aquile", è stato il migliore dei suoi agli ultimi Giochi Olimpici di Rio con 12 punti e 8.6 rimbalzi di media. A causa di un infortunio non ha preso parte a Fiba AfroBasket 2015 in Tunisia ma questa volta in Congo vuole assolutamente esserci. Leggiamo l'intervista rilasciata a Fiba.com

Hai vissuto di tutto con la maglia della nazionale: vittorie, sconfitte infortuni, Olimpiadi. Come definiresti il tuo impegno per la maglia della nazionale?
Il mio obiettivo è quello di vestire questa maglia fino a quando non mi ritiro. Indossare la maglia del mio Paese mi riempie di orgoglio. 

Si è parlato molto della mancata convocazione di giocatori che giocano in Nigeria. Che ne pensi?
Si scelgono i giocatori migliori per rappresentare la Nigeria senza pensare dove giocano o vivono. Il tecnico e il suo staff ha il compito di costruire la squadra più forte possibile. C'è molto talento ed è normale che qualcuno non venga convocato.

Dopo aver vinto la rassegna continentale due anni fa, cosa puoi dire di nazionali come Angola, Senegal e Tunisia?
Il FIBA AfroBasket sarà un torneo molto competitivo. Sarà molto difficile riuscire a battere queste squadre. Io spero di esserci e soprattutto di essere in forma visto che ho saltato l'ultima edizione per infortunio. Sono pronto per la sfida."