Amjyot Singh dichiara gli obiettivi dell’India

13.03.2017 15:39 di Simone Sperduto  articolo letto 158 volte
Fonte: FIBA
 Amjyot Singh dichiara gli obiettivi dell’India

La nazionale indiana è cresciuta incredibilmente negli ultimi anni raggiungendo anche i quarti di finale nel campionato asiatico 2015. Amjyot Singh è stato stellare, migliorando le sue prestazioni costantemente.

"Il modo in cui stiamo giocando dal 2015, compreso il podio al 21. Super Kung Sheung Cup di Hong Kong, ci darà la spinta necessaria per la Coppa d’Asia FIBA 2017. Secondo me l’India potrà mettere in diffcoltà le migliori compagini asiatiche e chiudere tra le prime cinque”, ha detto il cestista indiano.  

L’India negli ultimi anni è riuscita a battere la Cina in Coppa d’Asia e nell’Asia Challenge del 2014 e anche le Filippine nel 2016.

La Coppa d’Asia FIBA questa volta sarà ancor più competitiva grazie alla partecipazione anche di Australia e Nuova Zelanda:

"La Coppa d’Asia FIBA 2017 è molto importante per noi visto che ci saranno nazionali forti come la Nuova Zelanda e l’Australia. Ma la cosa più importante è la possibilità di giocare le qualificazioni  ai Mondiali del 2019. L’obiettivo è quindi entrare tra le prime 14 della Coppa d’Asia FIBA”.

"Non vedo l’ora di affrontare giocatori del calibro di Patty Mills o Steven Adams..forse mi farò anche un selfie con loro dopo la gara ma durante la partita daremo il 100%”.

L’India punta anche sugli altri talenti Amritpal Singh, Vishesh Bhriguvanshi, TJ Sahi, Satnam Singh e Palpreet Brar. Secondo Amjyot, insieme a loro sarà possible raggiungere obiettivi importanti e l’uomo che può fare la differenza è Satnam:

"Satnam ha fatto molto bene nella NBA D-League e sarà molto utile alla nostra causa. Con Satnam abbiamo serie chance di puntare a chiudere tra le top 5 del torneo. Vogliamo battere le altre nazionali più blasonate ma comunque sfrutteremo le gare per continuare a crescere e per prepararci alle qualificazioni della Coppa del Mondo FIBA del 2019” ha concluso il cestista indiano.