Max Menetti: "Mercato? No grazie, ce la caveremo da soli"

07.02.2016 09:49 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 632 volte
Max Menetti: "Mercato? No grazie, ce la caveremo da soli"

Emergenza infortuni, movimenti di mercato, valorizzazione dei giovani della Grissin Bon. La strada che Max Menetti vuole seguire per afrontare il difficile momento della Reggiana, nonostante il primo posto in classifica, viene raccontata a Prima Pagina conq ueste parole.

Emergenza. "La settimana è andata male. Al di là di questo, chiaro che viviamo una situazione di emergenza, ma abbiamo imparato a giocare in queste condizioni lo scorso anno e tireremo fuori tanta energia in più per disputare una partita di alto livello".

Mercato? No grazie. "Se la domanda riguarda il mercato vi dico subito che non ho chiesto nessun rinforzo alla società. Abbiamo la "dispensa" di "mastro" Andrea Menozzi che è pronta a sfornarci dei giovani molto interessanti da poter utilizzare, come Bonacini e Degli Esposti, che ci daranno una Arturs Strautins avrà spazio mano in queste settimane, poi c'è la ferma intenzione di perseguire quello che è sempre stato un nostro obiettivo, vale a dire valorizzare i giovani. Ecco perché avrà molto spazio Arturs Strautins, che sta crescendo tanto che vedo sempre meglio".

Coppa Italia. "Su Gentile c'è ottimismo, mentre su Aradori sono sincero: siamo davvero al quasi miracolo".

Rimantas Kaukenas. "E' rientrato venerdì sera in Italia dopo il consulto avuto con i medici lituani. Gli esisti della risonanza in alta definizione li avrà tra oggi e domani (ieri e oggi, ndr) e a quel punto faremo un incontro con il nostro staff medico per valutare la situazione, ovvero se potrà rientrare nei ranghi gradualmente o se si prolungherà il decorso riabilitativo. A livello clinico ci sono stati sensibili miglioramenti ma vogliamo essere certi che tutto sia ok. Di certo l'ho visto ottimista".