Mardy Collins: "Trento ci ha sorpreso, ma lotteremo duro, vogliamo la vittoria"

05.04.2016 12:44 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Mardy Collins: "Trento ci ha sorpreso, ma lotteremo duro, vogliamo la vittoria"

Mardy Collins è il faro che ha portato lo Strasburgo alla semifinale di Eurocupbasketball con medie di 12.5 punti, 4.5 rimbalzi e  4.1 assists in 11 partite nella competizione. L'americano, che ha un passato italiano alla Premiata Montegranaro nel 2013 e cinque anni di NBA tra Knicks e Clippers, risponde ad alcune domande nell'imminenza della partita di ritorno a Trento.

Trento vi ha sorpreso all'andata? Certamente: il nostro piano era di limitare le loro penetrazioni - hanno ottimi giocatori in quel senso - e ci hanno sorpreso con il tiro da tre punti, un sacco di centri che non ci aspettavamo.

La vostra risposta? Nel secondo quarto abbiamo ripreso la nostra abituale difesa e aumentata l'intensità decidendo volta per volta a chi concedere il tiro. Scelta fondamentale.

Avete un record di 4-1 in trasferta. Vi dà buone speranze? E' come a Oldenburg? Ci dà speranze, ma sappiamo che non sarà facile. Abbiamo una differenza di 6 punti da recuperare. Credo che finora in Eurocup abbiamo vissuto ogni tipo di situazione. E Oldenburg è certamente un riferimento: avevamo perso in casa, siamo andati lì "executing and playing hard". Come sarà a Trento.

Siete andati vicini alla Top 16, sarebbe stata la prima volta di una francese in 10 anni. Difficoltà a ripiegare su Eurocup? Non è stato difficile. Nel nostro girone di Euroleague c'erano molte squadre con la possibilità di avanzare alle Top 16 e a noi è mancato veramente poco per farlo.

Strasburgo e Trento due stili differenti di gioco. Chi imporra il suo andrà avanti. A loro piace andare sù e giù, a noi piace controllare il ritmo della gara con un ritmo più lento. Temo la capacità di Wright di portare fuori dall'aera piccola Fofana, il nostro centro, perchè crea una autostrada verso il canestro e ci costringe a grandi aggiustamenti difensivi.

Da un punto di vista tattico, quanto è importante la settimana tra le due gare? È molto importante, per me in questo momento, non ero al 100% nella gara di andata con il mio tallone di Achille che continuava ad infastidirmi.

Quanto importante sarebbe per il basket francese e per lei, personalmente, di andare fino in fondo nella Eurocup? "Sono abbastanza sicuro che l'intero basket francese è dietro di noi e questo è importante. Abbiamo una grande base di fan, una cosa incredibile. So che ci stanno seguendo. Per me, voglio la finale. Sono stato nei playoff di Eurolega con l'Olympiacos e abbiamo perso in gara 5, sono stato al campionato in Grecia e ha perso contro il Panathinaikos, l'anno scorso ho perso in finale in Polonia e nei quarti di Eurocup, contro il Paris .. . nella mia intera carriera, sono stato sempre dentro i grandi giochi, le finali, ma non ho mai superato la gobba. Quindi per me, è qualcosa che voglio veramente, voglio solo fare del mio meglio per cercare di ottenere la vittoria. "