Gianmarco Pozzecco parla dell'Alma Trieste e di... arbitri

31.10.2018 09:09 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 876 volte
Gianmarco Pozzecco parla dell'Alma Trieste e di... arbitri

Intervista per Gianmarco Pozzecco realizzata da Il Piccolo di Trieste che si può vedere integralmente sul sito del giornale www.ilpiccolo.it Due battute interessanti sull'Alma di Dalmasson e sugli arbitri.

Trieste. Partiamo dal presupposto che perdere in casa con la Virtus Bologna, a Torino e Varese ci sta. La squadraforgiata da Dalmasson, per caratteristiche dei giocatori e tipo di sistema necessita del tempo utile per registrare i meccanismi. Senza un uomo fondamentale come Knox sotto canestro è automatico perdere la battaglia a rimbalzo, concedendo quindi diverse seconde possibilità agli avversari. La crisi di Walker? E' un rookie già tanto che gli si debba spiegare di non mangiare cheeseburger prima delle partite...

Arbitri. Vi rendete conto che in mezzo a giocatori ed allenatori strapagati, con poste in palio altissime (soprattutto in Europa), ci sono tre disgraziati tenuti a regime dilettantistico e sottopagati? È ovvio che più si viene retribuiti e più la persona può investire sulla propria professione, migliorandola. Quindi, paghiamo di più gli uomini in grigio!