Elijah Millsap a PianetaBasket: "Giocare con mio fratello Paul sarebbe un sogno"

12.10.2018 11:09 di Giorgio Bosco  articolo letto 3952 volte
Elijah Millsap a PianetaBasket: "Giocare con mio fratello Paul sarebbe un sogno"

Pianetabasket.com ha avuto l'onore di intervistare Elijah Millsap (EpsportsGroup), fratello minore dell'ala dei Denver Nuggets Paul Millsap. Elijah si è raccontato ai nostri microfoni parlando di sè e delle aspettative per il futuro. 

 

Che tipo di giocatore sei?

Sono un tutto fare, ma sono anche un realizzatore. Faccio molte cose sia in fase offensiva sia quando difendo. Sono un giocatore versatile.

 

 

Quando ti sei reso conto di poter fare il salto verso la NBA?

Ho lasciato il College prima perché mi sentivo di essere pronto per l’ NBA. Ho giocato una grande stagione durante il mio anno da senior all’Università di Alabama. Sono stato inserito nel primo quintetto. La squadra fece davvero bene e mi sentivo pronto a portare il mio gioco ad un altro livello.

 

 

Ti piacerebbe giocare con tuo fratello Paul? Come è la tua relazione con lui?

Si, sarebbe un sogno. Abbiamo un grande rapporto. In estate mi alleno sempre con lui. Sono davvero fortunato ad avere un giocatore che è stato 4 volte All-Star NBA. Ho un bel rapporto anche con gli altri due fratelli (John e Abraham). Mi spingono a dare il massimo durante l’estate e io faccio lo stesso con loro.

 

 

In una recente intervista che ho letto ho notato che siete una famiglia molto legata. Quanto è importante il loro supporto per te nelle decisioni che hai preso in passato?

Sono tutto per me, essendo cresciuto in una famiglia molto unita. Sono tutti dei grandi lavoratori. Abbiamo fatto tutto il possibile per far si che la famiglia rimanesse vicina alla città e allo stato della Louisiana.

 

 

Quali sono i tuoi piani per il futuro? Ti piacerebbe provare un’esperienza oltreoceano o vorresti un’altra chance nella NBA?

Per il futuro desiderio alzare il mio livello per poter tornare nella NBA. Attualmente nella mia carriera non ho l’opportunità di giocare in NBA. Ho ricevuto alcune proposte oltreoceano e sto cercando la miglior collocazione per me. Ovunque andrò darò il massimo per migliorarmi e portare la squadra al titolo. Nelle squadre in cui ho giocato ho dimostrato sempre di poter far bene. Ora è il momento di tornare a guadagnarsi il rispetto di chi prende le decisioni.

 

 

Ringraziamo Elijah Millsap e il suo agente Kizito Yannick ([email protected]) per la disponibilità mostrata.