Dino Meneghin su Bulleri: «Spero non ci si dimentichi di lui»

 di Alessandro Palermo  articolo letto 891 volte
Dino Meneghin su Bulleri: «Spero non ci si dimentichi di lui»


Stamane, al "PalA2A" di Masnago, per tributare Massimo Bulleri c'era anche coach Charlie Recalcati. Il playmaker classe '77 di Cecina, che domenica a Torino giocherà la sua ultima partita della carriera, ha tenuto una conferenza stampa per dire addio al basket giocato. Tanti gli ospiti d'eccezione: da Denis Marconato, a Toto Bulgheroni; da coach Renato Pasquali, a Charlie Recalcati. La lista degli ospiti presenti sul parquet dello storico "Lino Oldrini" è lunga e, alcuni di questi, hanno voluto omaggiare Bulleri raccontando aneddoti interessanti.

Queste le parole di Dino Meneghin, altro ospite illustre alla conferenza stampa di Bulleri:
«La stagione 2016-'17 è stata molto triste. In un solo anno si ritirano Basile, Righetti e Bulleri, che non capisco perché abbia deciso di smettere così giovane, poteva andare avanti fino ai 50. Ricordo con piacere che era sempre il primo e l'ultimo ad arrivare ad allenamento, passava mezz'ora soltanto a provare palleggio, arresto e tiro. Spero non ci si dimentichi di uno come lui, come è successo con tanti altri giocatori. E' una persona che può dare tantissimo al basket italiano».


Alessandro Palermo,
Inviato a Masnago