Bazarevich: «Ora poche chance per i Playoff... ma restano ancora 5 gare, lotteremo fino alla fine»

29.03.2016 15:27 di Alessandro Palermo  articolo letto 915 volte
Bazarevich: «Ora poche chance per i Playoff... ma restano ancora 5 gare, lotteremo fino alla fine»

Per una piazza storica del nostro basket come Cantù, non fare i Playoff è davvero masticare amaro. Specialmente se, mai come in questa stagione, la squadra abbia tutte le carte in regola per accedere alla "post-season". E' vero, il roster è stato completamente stravolto dal terremoto Gerasimenko ma, intanto, il patron russo ha fatto di tutto per portare in Brianza giocatori di qualità. Dopo la sconfitta interna con la Reyer Venezia, però, le possibilità per Cantù di disputare i Playoff si sono ridotte al minimo. Il coach dell'Acqua Vitasnella Sergej Bazarevich, intervistato dal quotidiano locale "La Provincia di Como", è tornato sulla partita di sabato scorso e ha detto la sua sull'ardua impresa di qualificarsi tra le prime otto: «Abbiamo sbagliato molto - afferma l'allenatore proprio sul k.o. maturato contro la Reyer- commentare una partita del genere è davvero dura. Siamo sempre rimasti in gara, sapendo quello che dovevamo fare. Nell'ultimo quarto, invece, Venezia ha segnato dei canestri, mentre noi abbiamo sbagliato molto. Certo non tutte le conclusioni sono state buone scelte ma abbiamo fallito anche dei tiri aperti. Pure gli errori ai liberi hanno pesato tanto, come gli ultimi due di Fesenko. Sono cose che fanno parte del gioco». Questo, invece, il suo pensiero sui Playoff: «È ovvio che con questa sconfitta le nostre possibilità di conquistare i playoff si riducono di molto. Mancano ancora cinque partite, però, e noi dobbiamo lottare fino all'ultimo. È l'unica cosa che possiamo e dobbiamo fare». A Cantù non resta altro che giocare queste ultime cinque partite come fossero delle finali, per tornare a sperare nel sogno chiamato Playoff.

fonte: "La Provincia di Como"
foto: Dino Merio, "La Provincia di Como"