NBA - Kevin Durant fa tremare il titolo Under Armour in borsa

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1918 volte
NBA - Kevin Durant fa tremare il titolo Under Armour in borsa

Fatale apparizione di Kevin Durant al podcast di Bill Simmons, dove se ne è uscito con una dichiarazione che è costata alla Under Armour un tonfo in borsa da 230 milioni di dollari. alla domanda del conduttore sul perché "le università più famose dell' area di Washington (come Georgetown o Maryland) non riuscissero ad attirare i giovani talenti della pallacanestro", il fresco vincitore del titolo NBA 2017 con Golden State ha tranquillamente risposto: "Se devo essere onesto, penso che molti ragazzi non scelgano Maryland perché quest'ultima ha siglato un contratto in esclusiva con la Under Armour. I marchi sportivi hanno una grande influenza su dove un ragazzo debba andare a giocare. Nessuno vuole giocare indossando le Under Armour, mi spiace. I migliori giocatori non vogliono perché usano già le Nike".

Apriti cielo. Simmons ha incalzato Durant ricordandogli che il suo compagno di squadra Steph Curry è il testimonial (pagato 4 milioni di dollari l'anno) della Under Armour e se una dichiarazione del genere non lo imbarazzasse. Il giocatore (nativo dell'area di Washington, ndr) ha replicato: "No. Non lo sono, e poi andiamo, lo sanno tutti. Semplicemente preferiscono non dirlo". La borsa a Wall Street ha reagito pesantemente provocando un ribasso del titolo UA del 3,2% a 16,43 dollari per azione: una perdita finanziaria secca di 230 milioni di dollari, appunto.