Lega A - Come si fa a perdere contro una squadra che costa la metà dell'ingaggio di Goudelock

31.01.2018 10:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 7939 volte
Lega A - Come si fa a perdere contro una squadra che costa la metà dell'ingaggio di Goudelock

E' vero che in campo ci si va in cinque per volta, che puoi avere un roster infinito ma gli altri sette entrano solo in sostituzione. Ma dopo aver visto Varese-Milano (per tacere di Venezia-Varese, of course!) è questa la domanda che si pone stamattina Mario Canfora su La Gazzetta dello Sport: Come si fa a perdere contro una squadra che costa la metà dell'ingaggio di Goudelock? Tutti i giocatori della Pallacanestro messi insieme alla staff tecnico costano 700.000 euro, praticamente la metà di Andrew Goudelock.

E perché certi tifosi fin troppo bollenti capiscano di cosa si sta parlando e delle differenze finanziarie che scendono in campo, Canfora snocciola i dati: "Il serbo Aleksa Avramovic, per dire, uno che ha preso a sberle la difesa EA7 con 4 triple su 6 tentativi, non va oltre i 60mila dollari a stagione, il nigeriano Stanley Okoye 70mila, mentre Cameron Wells, il mattatore della serata vincente, è il più pagato con 110mila. Gli italiani, a partire da Matteo Tambone (17 punti contro Venezia), stanno quasi a livello di rimborsi spesa, per la gioia del d.g. Claudio Coldebella..." Niente di strano quindi se al termine della stagione chi può e ha offerte se ne va immediatamente a capitalizzare una annata importante.

La parabola di Varese, che aveva cominciato bene per poi entrare in striscia negativa di cinque sconfitte complice l'infortunio di Antabia Waller, rischizza verso l'alto con le due vittorie che non ti aspetti, con gli scalpi delle "grandi" del campionato Venezia e Milano. Quest'ultima ha un budget di 20 milioni per stare al passo dell'EuroLeague, ma non riesce a fare da battistrada in Legabasket...

 

Va a centro area come un lungo e segna in semi gancio: Goudelock! |

— Eurosport IT (@Eurosport_IT)