Finestre FIBA - Un sincero commento di Ettore Messina in conferenza stampa

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 2055 volte
Finestre FIBA - Un sincero commento di Ettore Messina in conferenza stampa

Rispondendo alla domanda di un giornalista in sala stampa dopo la gara tra Italia e Lituania, Ettore Messina ha ribadito il suo punto di vista sulle finestre per le Nazionali decise dalla FIBA: "Non sono felice di lasciare la Nazionale italiana. Ma a causa di una certa situazione politica se giochi in NBA o in EuroLeague sei fuori dalla Nazionale. Ho letto quello che hanno detto Obradovic e Jasikevicius. Ma purtroppo né allenatori né giocatori sono presenti nelle stanze dei bottoni dove si prendono decisioni. Guarderò l'Italia da lontano e tiferò per lei. Potrei usare parole più dure, ma cosa potrei aggiungere? Le Federazioni saranno nella situazione umiliante di dover dire a un gruppo di giocatori che hanno guadagnato una qualificazione "Grazie. Ma adesso qualcuno che dovrebbe essere più bravo di te giocherà la competizione." E' davvero umiliante per i giocatori. Giochi per il tuo Paese, ti qualifichi ma altri 12 giocheranno al posto tuo le competizioni importanti. Sono curioso di vedere quale sarà il prossimo passo di questa "guerra di cervelli" a cui stiamo assistendo da due anni e di sapere chi la vincerà".

Segue, come si può vedere nel video della conferenza stampa, l'invito del moderatore a fare domande sulla "bellissima gara". E Messina commenta prontamente: "Bellissima. Questa è il genere di gare che la gente vuole vedere. Con i Valanciunas, i Kuzminskas, i Belinelli, i Datome, i Melli. La gente vuole vedere scendere in campo questo tipo di Nazionali. Hai detto che è stato un incontro stupendo: è questo che la gente vuole vedere".