EuroLeague vs Panathinaikos: si aggrava il confronto, interviene Pascual

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1507 volte
EuroLeague vs Panathinaikos: si aggrava il confronto, interviene Pascual

Il presidente del Panathinaikos Dimitris Giannakopoulos è stato squalificato dal giudice dell'EuroLeague e ieri sera non era presente (qui) all'OAKA per il match del campionato (qui). In conferenza stampa post-gara vinta dai Greens con il Baskonia (qui) coach Xavi Pascual ha tenuto un discorso in sala stampa, spiegando che: "Il mondo del Pana è una grande famiglia. Qualunque problema di uno di noi diventa un problema della comunità, che sia un giocatore, il coach, i fan. E ovviamente anche quando c'è un problema al proprietario. E voglio dire che a prescindere da colpe e responsabilità, non è giusto che un presidente debba vedere le partite da casa."

In segno di solidarietà con Giannakopoulos, la squadra si era alzata per giocare la palla a due disertando l'esecuzione dell'inno dell'EuroLeague al termine della fase di riscaldamento e presentazione. Xavi Pascual non ha risposto a domande dei giornalisti, ma ha concluso il suo intervento in sala stampa così: "Credo che EuroLeague, senza il Panathinaikos, sia un'autostrada senza automobili. E noi, senza la famiglia Giannakopoulos, senza Dimitris, siamo qualcosa che non riesco a immaginare. Chiedo perciò a tutto il sistema di lavorare per ritrovare l'armonia. Occorre che tutti facciano un passo indietro, per sanare una discussione che non aveva nemmeno motivo di cominciare".