Basket Livorno, condannato l'ex presidente dell'ultimo anno in serie A

15.03.2018 10:44 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 413 volte
Fonte: Il Tirreno - Livorno
Basket Livorno, condannato l'ex presidente dell'ultimo anno in serie A

Finisce con la condanna in abbreviato a due anni e otto mesi dell'ex presidente di Basket Livorno Patrizio Tofani il primo tempo della partita processuale sul crac milionario dell'ultima società livornese ad aver partecipato a un campionato di serie A di pallacanestro, siamo nella stagione sportiva 2008/2009. Il prosieguo del match, invece, è fissato per luglio quando il giudice per l'udienza preliminare dovrà decidere se mandare a processo o meno gli altri dieci indagati. Tra questi compare anche l'ex assessore al bilancio Fabio Del Nista (il Comune deteneva il 5% della proprietà attraverso la Livorno sport), oltre a quello di amministratori, professionisti e dirigenti; tutti accusati - come Tofani - di bancarotta fraudolenta in concorso dopo il fallimento di Bielle.

Il difensore del Tofani, l'avvocato Danilo Adoncecchi, si ritiene abbastanza soddisfatto rispetto ai tre anni e mezzo chiesti dalla Procura e confida, lette le motivazioni della sentenza, di poter avere molte frecce da giocare nel processo d'appello. Al centro delle contestazioni i bilanci 2007, 2008 e 2009. Gli amministratori li avrebbero alterati attraverso fatture sprovviste dei requisiti per l'iscrizione a bilancio facendo lievitare i debiti fino a scavare un buco di 2,8 milioni di euro. L'obiettivo - secondo l'accusa - coprire le perdite evitando ai soci maggiori esborsi per il ripianamento del debito che, al contrario, con il tempo è invece cresciuto fino a sfiorare il milione e mezzo di euro quando invece risultava una perdita di poco meno di 400mila euro.