Under 20 - La rimonta della Jumbo Cantù contro la Reyer Venezia

27.04.2016 22:48 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 482 volte
Under 20 - La rimonta della Jumbo Cantù contro la Reyer Venezia

Grande impresa della Jumbo Collection, che rimonta 21 punti di svantaggio e conquista la vittoria contro la Reyer Venezia per 79 a 75. Cantù ottiene dunque il primo posto nel girone e si qualifica direttamente alla semifinale mentre i veneti accedono agli spareggi di domani.

Avvio di partita favorevole alla Reyer che con Visconti e Antelli si porta sul 9 a 4 dopo due minuti. Cantù non ci sta e con Zugno e Freri torna sul -1 (9 a 8). Rugno replica a Visconti per la perfetta parità sul 13 a 13 a metà della prima frazione. Venezia alza l’intensità in difesa e con Bolpin e Petteno si riporta sul +4 (17 a 13). La Jumbo Collection replica immediatamente e con un break di 6 a 0 chiude la prima frazione in vantaggio per 19 a 17.

Il secondo periodo inizia bene per i bianco- blu che con Nwohuocha allungano sul +5 (22 a 17)  a sette minuti dall’intervallo. L’Umana prova a rientrare con Bolpin e Visconti, ma Cesare Zugno e Nwohuocha tengono i padroni di casa avanti per 28 a 22 a metà del secondo quarto. Fioravanti replica ad Ambrosin, Bolpin infila i due liberi del -4 veneto (30 a 26) a due minuti e mezzo dalla fine del primo tempo. E’ Visconti con 4 personali a far tornare a contatto gli ospiti sul -2 (32 a 30). Craconia segna la penetrazione che concede alla Reyer di arrivare all’intervallo in vantaggio per 34 a 32.

Il secondo tempo comincia meglio per Venezia che con un super Visconti, autore di 8 punti, vola sul +10 (42 a 32) dopo due minuti. I bianco- blu provano a reagire con Zugno,ma Visconti tiene gli ospiti sul +11 (47 a 36) a metà del terzo periodo. Sono Visconti e Antelli a far volare l’Umana sul +14 (52 a 38). Gli oro- granata continuano a colpire dall’arco con Bolpin e Visconti e scappano sul +16 (57 a 41). E’ Bolpin il protagonista del nuovo break esterno che spinge la Reyer su un perentorio +21 (62 a 41) alla fine della terza frazione.

L’avvio di ultimo quarto è favorevole a Cantù che con Zugno e Fioravanti si riporta sul -16 (64 a 48) a 8 minuti dalla conclusione del match. Sono due triple di Zugno e Freri a far tornare i bianco- blu sul -12 (66 a 54). I padroni di casa non mollano e con Zugno e Cesana si avvicinano sul -5 (68 a 63) a metà dell’ultimo periodo. Cesana replica ad Ambrosin, Cesare Zugno insacca la bomba del -3 interno (71 a 68). La Jumbo Collection continua la sua grande rimonta e con Cesare Zugno e Siberna sorpassa sul 76 a 75 a un minuto e mezzo dalla sirena. Sono i liberi di Siberna e Nwohuocha a suggellare una grande rimonta e a regalare alla formazione di coach Visciglia una straordinaria vittoria per 79 a 75.

JUMBO COLLECTION CANTU’  79 - UMANA REYER VENEZIA  75

JUMBO COLLECTION CANTU’: Tremolada, Zugno C. 8, Castelli ne, Fioravanti 11, Siberna 9, Zugno R. 16, Baparapè 2, Ukaegbu, Cesana 16, Freri 7, Nwohuocha 10, Maresca ne. All. Visciglia.

UMANA REYER VENEZIA: : Visconti 32, Antelli 6, Ambrosin 10, Simioni 6, Petteno 2, Bergamo, Criconia 4, Totè, Bolpin 15, Cantoni ne, Ndoye ne, Groppi ne. All: Buffo.

Parziali: 19-17, 32- 24,