Under 20 Elite: l’Auxilium Cus espugna Galliate e si qualifica

Le due gare con San Mauro e Reba diranno se agli spareggi o direttamente all’interzona. Grande prova di Di Matteo.
24.03.2016 16:11 di Laura Pecoraro  articolo letto 415 volte
Fonte: custorino.it
Under 20 Elite: l’Auxilium Cus espugna Galliate e si qualifica

Una vittoria importante, anche se non ancora decisiva quella ottenuta dall’Auxilium CUS a Galliate. Importante perché consente ai gialloblu di staccare il biglietto per la fase nazionale (almeno come terza), di tornare alla vittoria dopo due stop di fila e pure di ribaltare la differenza canestri rispetto ai novaresi. Non ancora decisiva perché soltanto l’esito degli incontri casalinghi con il Reba (31 marzo) e il San Mauro (4 aprile) definiranno la posizione finale dei gialloblu. In particolare l’ultimo match con la Libertas Amici - Reba permettendo, ma il successo di Torino a Galliate taglia definitivamente fuori i Salesiani dalla corsa al terzo turno – deciderà le sorti del girone e i nomi delle squadre che passeranno al turno successivo come prima e seconda e quella che invece sarà rimandata la preliminare.

Sul successo dei gialloblu c’è la firma indelebile di Manuel Di Matteo (30), autentico trascinatori della formazione di coach Ale Porcella, ma molto bene anche Simone Orsini (15) al servizio della squadra e pure capace di metterne 17.
Torino parte con un quintetto piccolo, determinata fin da subito a dare la sua impronta al match. Orsini mette avanti i gialloblu con una tripla e due iniziative delle sue, poi nel finale di periodo Di Matteo inizia a sciorinare tutto il campionario: al 10’, grazie pure ad un paio di canestri da sotto di Crespi, Torino è avanti 15-22.
Galliate rientra decisa ad alzare l’intensità della gara, gli opiti concedono qualche canestro facile di troppo e due triple, peraltro contrastate e quasi allo scadere di 24”, di Abruscato e Massara, riportano i novaresi ad un solo possesso dagli avversari: 39-41 al 20’.
Porcella gioca la carta Piovano in pressione e ne trae grandi benefici: il lavoro del ’99 cussino è di quantità e qualità, l’Auxilium CUS recupera più volte palla e corre in contropiede, colpendo con Di Matteo, Orsini e lo stesso Piovano. Di Matteo ci mette anche una tripla, Orsini altri 5 punti consecutivi e alla mezzora Torino ha ben 16 punti di vantaggio, alternando giocate e canestri da dentro e da fuori con grandissimo equilibrio: 52-68.
Ma la partita è tutt’altro che finita. Il Galliate, sospinto anche dal pubblico, tenta il tutto per tutto, Torino si addormenta un po’ e le lunghezze di vantaggio si riducono a 5. Nel frangente i novaresi alternano la 1-3-1 alla 3-2 e gli ospiti fanno più fatica a vedere il canestro, anche se non vanno mai in affanno giostrando con grande pazienza. E si tengono comunque in testa: di Crespi il nuovo +10. Il lungo cussino però tocca la palla che ricade dalla retina e si vede fischiare un tecnico.
Marchetto segna il libero che riporta i padroni di casa sotto la decina e a 2 punti dalla difesa del margine accumulato all’andata. La successiva difesa di Torino è da manuale, Fantolino stoppa un tiro avversario da tre punti e sul recupero Di Matteo va a segnare il +11 cussino. 
Costretto a stringere i tempi il Galliate forza ancora e si rifugia nel fallo sistematico finale:  Blotto segna 3 liberi e l’Auxilium CUS fa festa due volte, ribaltando il passivo di 7 punti rimediato alla Panetti un mesetto fa.
‘Sono molto contento per quello che ho visto – dice coach Porcella -, abbiamo giocato bene e soprattutto bene di squadra, gestendo i possessi e i tiri con grande razionalità. C’era pressione attorno a noi, i ragazzi non sono poi così avvezzi a giocare con simili carichi addosso e dunque la loro prova va doppiamente elogiata. Da menzione la partita di Di Matteo, che ha segnato in mille modi, dando dimostrazione completa del gran talento che possiede. Ma bene tutti, con lode particolare per Piovano, protagonista di una prova difensiva encomiabile. Ora il nostro destino ce lo possiamo scrivere noi, con il Reba e poi con il San Mauro: se vinceremo con i Salesiani, e dovremo sudarcela, ci toccherà poi un’altra rimonta con il San Mauro, ma facciamo un passo per volta’.

BASKET GALLIATE-AUXILIUM CUS TORINO 64-77
Parziali: 15-22, 39-41, 52-68
GALLIATE: Marcassa, Pierini, Casari 2, Bassi 10, Asperi, Abruscato 15, Castaldi 2, Gandini, Mamone 8, Massara 13, Marchetto 14, Marini. All. Zanotti.
TORINO: Blotto 11, Bianchelli 4, Bottiglieri 1, Di Matteo 30, Fantolino 6, Bianco P., Orsini 15, Tarenzi, Crespi 8, Piovano 2, Dho. All. Porcella.