Per lo Scudetto Under 16 sarà Oxygen Bassano contro Stella Azzurra

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 229 volte
Per lo Scudetto Under 16 sarà Oxygen Bassano contro Stella Azzurra

Oxygen Bassano contro Stella Azzurra. È questa la partita che assegnerà il titolo di Campione d'Italia Under 16 Eccellenza .

Veneti e romani si sono qualificati all'ultimo atto della Finale Nazionale intitolata alla memoria di Claudio Monti battendo al PalaBCC di Città del Vasto la Pallacanestro Vado (72-53) e la Mens Sana Basketball Academy (70-53).

Per la squadra allenata da coach Zanatta arriva con un anno di ritardo l'appuntamento con uno Scudetto giovanile. Nella Finale Nazionale Under 15 2016 organizzato in casa, i veneti subirono infatti una clamorosa eliminazione a fil di sirena nella Semifinale contro la Libertas Cernusco (poi Campione d'Italia). I bassanesi si presentano con un ottimo biglietto da visita, quello di miglior attacco del torneo (402 punti in 5 gare, 80.4 punti a partita).

Nessuna novità invece, ma ennesima conferma, per la Stella Azzurra Roma. La società capitolina ha già centrato l'en plein con quattro Finali nelle quattro categorie giovanili. Finora il bottino è di un Titolo di Campione d'Italia (in Under 15) e due Terzi posti (Under 20 e Under 18). Domani Pazin, miglior realizzatore della manifestazione (134 punti in 5 gare, 26.8 di media), e compagni proveranno a cucirsi addosso il quinto Tricolore della storia della società romana.


Il programma dell'ultima giornata si apre alle ore 16:00, con la finale per il terzo posto fra Pallacanestro Vado e Mens Sana Basketball Academy. A seguire la gara Scudetto fra Oxygen Bassano e Stella Azzurra. Le gare sono in diretta streaming su www.fip.it/giovanile


I risultati delle Semifinali

Oxygen Bassano – Pallacanestro Vado 72-53
Mens Sana Basketball Academy – Stella Azzurra Roma 53-70

Il programma delle Finali
PalaBCC di Città del Vasto
Live streaming su www.fip.it/giovanile

Finale 3°/4° posto
ore 16:00 Pallacanestro Vado – Mens Sana Basketball Academy
Finale Scudetto
ore 18:00 Oxygen Bassano – Stella Azzurra Roma


Oxygen Bassano – Pallacanestro Vado 72-53

Fra Bassano e Vado l'abbrivio di gara è contraddistinta da buone percentuali dal campo. I ragazzi di coach Zanatta si prendono un leggero margine nei primi minuti, grazie ad una solida prestazione nei pitturati. Con l'area intasata, i liguri provano a rimanere in scia affidandosi alle soluzioni dal perimetro. Jancic prova a dare la carica, ma nel secondo periodo i veneti scappano via con capitan Bargnesi e Filoni chiudendo la prima metà gara con un largo +22 (50-28).
E' uno spread che rimane invariato nel secondo tempo, e che porta la gara fino al 72-53 conclusivo.

OXYGEN BASSANO - PALLACANESTRO VADO 72 - 53 (26-20, 50-28, 62-42, 72-53)
OXYGEN BASSANO: Scalco 0 (0/1 da 2), Tersillo 3 (1/5 da 3), Izzo 9 (1/2, 2/8), Ragagnin 3 (0/4, 1/4), Bargnesi* 14 (4/8, 2/8), Bizzotto, Gajic* 4 (2/6, 0/2), Bovo 0 (0/1 da 3), Filoni* 16 (6/10, 0/1), Borsetto* 3 (1/4 da 2), Da Campo* 12 (6/15 da 2), Seck 8 (3/7 da 2). All. Zanatta‎
Tiri da 2: 23/57 - Tiri da 3: 6/29 - Tiri Liberi: 8/15 - Rimbalzi: 59 21+38 (Borsetto 10) - Assist: 8 (Bargnesi 3) - Cinque Falli: Filoni
PALLACANESTRO VADO: Jancic* 12 (3/5, 2/4), Ferrara NE, Cito 5 (2/3 da 2), Mijatovic 5 (1/6, 0/3), Pesce* 15 (3/9, 1/3), Callo 0 (0/1, 0/2), Marino 2 (1/3 da 2), Rebasti, Pintus* 3 (1/1 da 3), Brignolo* 9 (2/9, 1/4), Tsetserukou* 2 (0/6, 0/1), Trenta. All. Prati
Tiri da 2: 12/42 - Tiri da 3: 5/18 - Tiri Liberi: 14/19 - Rimbalzi: 46 8+38 (Brignolo 9) - Assist: 3 (Brignolo 2)
Arbitri: Cassinadri, Roberti


Mens Sana Basketball Academy – Stella Azzurra Roma 53-70

Parte con le migliori impressioni la sfida fra Mens Sana e Stella Azzurra, di nuovo avversarie dopo la Finale Scudetto Under 15. Rispetto a quella partita, stravinta dai romani, i due roster possono contare su innesti di valore assoluto. Il gioco dei toscani trova linfa sotto le plance grazie a Misljenovic. I romani hanno invece in Pazin un bomber da 25.75 punti a partita (migliorerà ulteriormente a fine gara).
Dopo un avvio targato Mens Sana, e la squadra di coach Carducci a strappare fino al +8 di fine primo periodo (22-14). Non basta, perchè la squadra di coach Catalani ritrova subito la parità e porta la prima metà gara sul filo l'equilibrio. La partita si spacca nel terzo quarto, quando Pazin sale in cattedra e mette 13 punti di distanza con i rivali (55-42 all'ultimo riposo). La volontà dei toscani rimane alta, ma la Stella Azzurra amministra fino al 70-53 conclusivo.


MENS SANA BKBALL ACADEMY - STELLA AZZURRA ROMA 53 - 70 (14-22, 31-32, 42-55, 53-70)
MENS SANA BKBALL ACADEMY: Bogliardi* 14 (4/4, 2/7), Santini 0 (0/1, 0/2), Saladini* 18 (4/11, 2/5), Milano NE, Bastreghi 0 (0/4 da 2), Di Renzo 0 (0/1 da 2), Cappelletti* 8 (4/6, 0/7), Petri 0 (0/1 da 2), Zappa NE, Falsetti, Riismaa* 5 (1/6, 1/3), Misljenovic* 8 (2/3, 1/2). All. Catalani
Tiri da 2: 15/37 - Tiri da 3: 6/26 - Tiri Liberi: 5/8 - Rimbalzi: 35 6+29 (Bogliardi 9) - Assist: 6 (Saladini 2)
STELLA AZZURRA ROMA: Pene'* 6 (1/5, 1/2), Digno 3 (0/2, 1/2), Pazin* 31 (8/14, 3/12), Sarcina 2 (1/3 da 2), Reale 0 (0/1, 0/2), Tomar* 5 (1/6, 0/1), Ghirlanda, Policari 0 (0/3 da 2), Donadio* 14 (7/10, 0/1), Bellucci 4 (2/5, 0/1), Grillo* 3 (0/1 da 2), Sebastianelli 2 (1/4, 0/1). All. Carducci
Tiri da 2: 21/54 - Tiri da 3: 5/22 - Tiri Liberi: 13/20 - Rimbalzi: 55 18+37 (Pazin 9) - Assist: 10 (Grillo 3)
Arbitri: Nonna, Ragionieri