Giovanili - Finale Nazionale Under 20 femminile, le Semi sono Battipaglia-Forlì e Milano-Venezia

01.04.2018 10:31 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 178 volte
Fonte: Ufficio Stampa Fip
Giovanili - Finale Nazionale Under 20 femminile, le Semi sono Battipaglia-Forlì e Milano-Venezia

Quarti di Finale a Macherio della Finale Nazionale Under 20 femminile. Questi i risultati: nella prima gara Treofan Battipaglia ha battuto Basket Femminile Varese 62-52, nella seconda Tigers Rosa Forlì ha eliminato Azzurra Orvieto 63-57. Nella terza Sanga Milano ha superato Basket Girls Ancona 50-46 e nell'ultima gara dei Quarti l'Umana Reyer Venezia ha avuto la meglio sull'Akronos Moncalieri 66-65. Qui di seguito le note e il tabellino di ogni gara. 

Treofan Battipaglia-Basket Femminile Varese '95 62-52
Dura solo il primo quarto (13-13) la speranza della Pallacanestro Varese di battere la Treofan Battipaglia, campione Under 20 negli ultimi due anni. Nel secondo quarto la maggior stazza fisica, un gioco più utilitaristico, la maggiore esperienza delle giocatrici campane e il dominio ai rimbazi (49 per Battipaglia contro i 35 di Varese) giustifica il break di 29-7 (42-20) e scava quel solco che alla fine si rivela incolmabile. Le ragazze di Varese, però non ci stanno a fare la figura delle comprimarie. Battipaglia si rilassa e, probabilmente considera definitivo il vantaggio di +19 alla fine del terzo quarto (50-31). Varese aumenta l'intensità difensiva e ci prova comunque con uno grande sforzo fisico: si avvicina fino al 9 punti al 38' (58-49). Non basta però: Battipaglia controlla e va in semifinale.

Treofan Battipaglia - Pall. Varese 95 62-52 (13-13, 42-20, 50-31, 62-52)
Treofan Battipaglia: Pinzan* 5 (1/2, 1/2), Chicchisiola* 7 (2/7, 0/1), Cremona* 13 (5/12 da 2), Ianezic NE, Del Pero* 11 (3/5, 0/5), Scarpato 2 (1/5, 0/1), Martines 2 (1/2, 0/2), Patanè 9 (4/5 da 2), Mattera* 6 (3/8 da 2), Opacic 7 (3/5 da 2), Andre' NE, De Rosa. All. Bochicchio V.
Tiri da 2: 23/53 - Tiri da 3: 1/11 - Tiri Liberi: 13/24 - Rimbalzi: 49 11+38 (Patanè 9) - Assist: 15 (Del Pero 6) - Palle Recuperate: 3 (Pinzan 1) - Palle Perse: 16 (Squadra 5) - Cinque Falli: Martines
Pallacanestro Varese 95: Amato* 1 (0/4, 0/1), Sonzini, Mistò* 6 (0/7, 1/4), Ghielmi 2 (1/1, 0/2), Carraro, Premazzi* 27 (4/14, 3/8), Frigerio 9 (3/6, 1/4), Fontanel NE, Sonzini, Ghielmi* 4 (2/3 da 2), Polato* 3 (1/3 da 2), Colombo NE. All. Ferri L.
Tiri da 2: 11/42 - Tiri da 3: 5/19 - Tiri Liberi: 15/23 - Rimbalzi: 35 6+29 (Mistò 8) - Assist: 10 (Mistò 4) - Palle Recuperate: 2 (Mistò 1) - Palle Perse: 11 (Ghielmi 3)
Arbitri: Bettini C., Gonella E., Lanciotti V.


Ceprini Costruzioni Orvieto-Tigers Rosa Forlì 57-63
Trenta minuti di assoluto equilibrio (18-17, 31-32, 48-47 i punteggi alla fine di ogni quarto) e poi due assalti di Forlì decidono la gara. Al primo Orvieto riesce a reagire, al secondo, in debito di ossigeno deve arrendersi.
E' di 1-10 il primo break di Forlì ad inizio ultimo quarto. Orvieto segna solo un 1 in sei minuti e sbaglia tre tiri da due e tre da tre (48-57 il punteggio al 36'). Orvieto spinto dal centro Chrysanthidou Parthena a sportellate e punto dopo punto recupera fino a meno due punti (55-57) al 38', ma è visibilmente in affanno. Forlì riparte: i liberi di Annalaura Patera, ma soprattutto la tripla di Sara Zavalloni chiudono la gara per Forlì. 

Ceprini Costruzioni Orvieto-Tigers Rosa Forlì 57-63 (18-17, 31-32, 48-47)
Ceprini Costruzioni Orvieto: Grilli* 11 (1/7, 3/8), Francioni NE, Petronyte* 4 (2/2 da 2), Kolar* 13 (2/3, 2/6), Manetti 2 (1/2 da 2), Ottavi NE, Bambini* 6 (3/5 da 2), Coffau* 8 (1/4, 2/7), Presta 4 (2/2, 0/1), Chrysanthidou 9 (3/7 da 2), Monaco NE. All. Romano M.
Tiri da 2: 15/32 - Tiri da 3: 7/22 - Tiri Liberi: 6/14 - Rimbalzi: 35 8+27 (Chrysanthidou 14) - Assist: 10 (Grilli 3) - Palle Recuperate: 3 (Kolar 2) - Palle Perse: 16 (Grilli 5)
Tigers Rosa Forlì: Zampiga*, Zavalloni* 11 (1/2, 3/4), Torresani 3 (0/1, 1/4), Gentile, Pieraccini* 17 (5/11, 1/1), Patera 8 (1/4, 0/2), Gramaccioni* 5 (1/6, 1/6), Balestra, Missanelli* 8 (1/7, 1/2), Olajide 7 (1/3, 1/3), Duca NE, Duca 4 (2/2 da 2). All. Bagnoli 
Tiri da 2: 12/37 - Tiri da 3: 8/22 - Tiri Liberi: 15/24 - Rimbalzi: 37 10+27 (Pieraccini 11) - Assist: 13 (Gramaccioni 5) - Palle Recuperate: 8 (Patera 3) - Palle Perse: 12 (Squadra 2) - Cinque Falli: Gramaccioni
Arbitri: Ferrara C., Barbiero M., Bernardo L.


Sanga Milano-Basket Girls Ancona 50-46
I due tiri di Paola Novati chiudono la partita a favore di Milano sul 50-46, ma che fatica. E' un finale al cardiopalma, caratterizzato più dagli errori, però, che dalle cose positive. Milano non riesce a chiudere la gara dopo un buon terzo che la vede in testa 41-35 (con un parziale di 16-3) sbagliando sette tiri liberi su dieci, mentre Ancona riesce con una serie di guizzi successivi a recupera fino a meno uno (47-46 al 37') e poi a sua volta si ferma. 
Milano non ritrova il buon gioco espresso solo 10 minuti prima e si lotta su ogni pallone, con tanti errori, fino ai liberi di Novati. 

Sanga Milano-Basket Girls Ancona 50-46 (13-14, 25-32, 41-35, 50-46)
Sanga Milano : Toffali* 18 (8/18, 0/1), Novati* 11 (3/6, 1/2), Perini 7 (2/3, 1/2), Grassia 2 (1/2 da 2), Calciano NE, Giulietti*, Taverna, Quaroni* 2 (0/1 da 2), Vincenzi* 4 (2/4 da 2), Cecili, Falanga, Meroni 6 (3/7, 0/2). All. Pinotti F.
Tiri da 2: 19/45 - Tiri da 3: 2/14 - Tiri Liberi: 6/17 - Rimbalzi: 45 12+33 (Novati 10) - Assist: 14 (Cecili 4) - Palle Recuperate: 7 (Toffali 2) - Palle Perse: 16 (Novati 5)
Basket Girls Ancona: Nociaro, Adams* 19 (6/11, 1/1), Ruggeri 4 (1/1 da 3), Yusuf NE, Moscoloni NE, El Haiti NE, Castellani* 6 (0/12, 1/5), Zamparini NE, Bolognini* 7 (2/6, 1/3), Lunadei* 2 (1/4 da 2), Galli NE, Takrou* 8 (1/4, 2/11). All. Piccionne N.
Tiri da 2: 10/37 - Tiri da 3: 6/24 - Tiri Liberi: 8/11 - Rimbalzi: 40 11+29 (Adams 14) - Assist: 13 (Bolognini 4) - Palle Recuperate: 9 (Castellani 4) - Palle Perse: 15 (Bolognini 5)
Arbitri: Dimarco, Puccini P., Servillo F.


Umana Reyer Venezia-Akronos Moncalieri 66-65
L'Umana Reyer Venezia batte l'Akronos Moncalieri alla fine di una gara dai tanti volti.
Pronti, via e Moncalieri travolge Venezia 25-4 nel primo quarto. Da quel momento la gara viene segnata dalla rincorsa di Venezia. Moncalieri non si fa però intimidire dalla reazione di Venezia e dal logico miglioramento delle dinamiche di squadra delle venete. Resiste per 20 minuti con intelligenza e non si lascia impressionare dalla forte pressione avversaria.
Gli sfrorzi di Venezia vengono premiati nell'ultimo quarto: grazie a Sara Madera che segna otto punti consecutivi e alla tripla Anna Tognalini, Venezia rientra in partita fino al pareggio con un'altro gioco da tre di Madera al 38' (57-57). Moncalieri mostra di nuovo il proprio carattere: i canestri di Trucco e Conte, la difesa tornata forte spingono di nuovo avanti Moncalieri (61-57), non basta. Finale concitato e combattuto, fallo sistematico di Venezia che rientra: decide la tripla di Tognalini a 4 secondi alla fine. 66-65, Venezia va in finale.

Umana Reyer Venezia-Akronos Moncalieri 66-65 (5-24, 21-39, 34-49, 66-65)
Umana Reyer Venezia: Recanati 2 (1/2, 0/1), Destro* 1 (0/2 da 2), Destro, Togliani 2 (0/3 da 2), Togliani* 19 (2/4, 4/14), Smorto* 13 (3/7 da 2), Gamba 1 (0/0, 0/0), Boccardo NE, Meldere 3 (1/4 da 2), Parmesani 2 (1/2, 0/2), Stangherlin*, Madera* 23 (8/14, 1/3). All. Da Preda A.
Tiri da 2: 16/40 - Tiri da 3: 5/20 - Tiri Liberi: 19/28 - Rimbalzi: 39 6+33 (Madera 8) - Assist: 13 (Smorto 5) - Palle Recuperate: 9 (Togliani 3) - Palle Perse: 18 (Smorto 5). All. Terzolo P.
Akronos Moncalieri: Parlani, De Chellis 5 (1/5, 0/1), Diotti NE, Conte* 19 (2/6, 4/8), Verona* 10 (2/11, 1/4), Parlani, Berrad 3 (0/2, 0/4), Trucco* 11 (4/7, 0/1), Katshitshi* 12 (3/6, 0/1), Giangrasso, Bosio, Giacomelli* 5 (0/2, 1/3)
Tiri da 2: 12/40 - Tiri da 3: 6/25 - Tiri Liberi: 23/29 - Rimbalzi: 46 13+33 (Trucco 14) - Assist: 14 (Katshitshi 5) - Palle Recuperate: 12 (Conte 4) - Palle Perse: 14 (Katshitshi 4)
Arbitri: Colazzo E., Azami A., Frosolini I.

Le Semifinali del 1 aprile

Macherio
16.00 Treofan Battipaglia-Tigers Rosa Forlì
18.00 Sanga Milano-Umana Reyer Venezia

Tutte le gare sono trasmesse in streaming su www.fip.it/giovanile