Giants Rittmeyer Marghera si conferma Campione d’Italia Under 16 femminile

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 286 volte
Giants Rittmeyer Marghera si conferma Campione d’Italia Under 16 femminile

Al PalaChiarbola di Trieste, tornata ad ospitare una Finale Nazionale dopo 25 anni, il Giants Rittmeyer Marghera si è laureato per il secondo anno consecutivo Campione d’Italia Under 16 femminile. Le ragazze di coach Francesco Iurlaro hanno vinto la finalissima contro il Basket Academy Mirabello con il punteggio di 55-42. Miglior marcatrice dell’incontro è stata Silvia Pastrello, con 33 punti e 13 rimbalzi.

 

“Io sono un rompiscatole - ha ammesso Francesco Iurlaro, miglior coach della manifestazione – ma queste ragazze sono fantastiche perché mi hanno seguito con attenzione e dedizione per tutto l’anno. E’ il nostro secondo Scudetto consecutivo, questo gruppo è arrivato qui sentendo un po’ la pressione di volersi riconfermare, ma sono state grandi. Una parola su Silvia Pastrello? Semplicemente fantastica. Auguro a lei, a tutta la squadra e alla famiglia Giants Marghera un grande futuro!”.

 

La difesa delle Giants ha lavorato benissimo dalle prime battute della gara. Arginare Caterina Gilli, miglior realizzatrice del torneo (prima della finalissima) e compagne, è stato il punto di partenza da cui le venete hanno creato un vantaggio importante già a metà gara (33-15). Il resto porta il nome di Silvia Pastrello, devastante con 33 punti e punto di forza di una squadra che non ha rischiato nulla fino al +13 conclusivo.

 

Nella finale per il terzo posto il Basket Group Costa Masnaga ha battuto il Baskettiamo Vittuone per 64-36. Per le lombarde di coach Cosimo De Milo confermata la medaglia di bronzo della categoria vinta lo scorso anno nell’evento di Battipaglia.

 

Nel Quintetto ideale della Finale Nazionale Under 16 – Trofeo Roberta Serradimigni sono state votate: Caterina Gilli (Basket Academy Mirabello), Silvia Pastrello (Giants Rittmeyer Marghera), Giorgia Balossi (Bianchi Group Costa Masnaga), Carolina Colli (Baskettiamo Vittuone), Giulia Natali (Basket Academy Mirabello). Miglior coach della manifestazione Francesco Iurlaro (Giants Rittmeyer Marghera).

 

Ha consegnato gli Scudetti Mara Invernizzi, Vicepresidente FIP e Responsabile delle Finali Nazionali giovanili femminili.

 

 

 

 

 

 

I risultati

 

Finale 1°/2° posto

Giants Rittmeyer Marghera – Basket Academy Mirabello 55-42

Finale 3°/4°

Baskettiamo Vittuone – Bianchi Group Costa Masnaga 64-36

 

La classifica

 

Giants Rittmeyer Marghera –  Campione d’Italia Under 16 femminile – Trofeo Roberta Serradimigni
Basket Academy Mirabello  
Bianchi Group Costa Masnaga
Baskettiamo Vittuone

 

 

 

Giants Rittmeyer Marghera – Basket Academy Mirabello 55-42

 

Le campionesse in carica del Rittmeyer Marghera cominciano con N’Guessan, Margiotta, Zennaro, Pastrello e Gini. Il Basket Mirabello risponde con lo starting five composto da Natali, Gilli, Prisco, Gianesini e Nativi. Sfida fra due delle migliori realizzatrici del torneo, Gilli (104 punti in 6 gare) e Pastrello (91 punti, al termine della gara sarà sorpasso con 124 a 114). Sono però le difese ad avere la meglio nelle prime battute della Finalissima. Mirabello, con più centimetri nel roster, attende a zona le rivali, che invece pressano a tutto campo le emiliane. Le due triple consecutive di Gini e Margiotta valgono il primo break dell’incontro (11-6 a 3’ dalla fine del primo quarto). Le distanze rimangono invariate fino a 20’’ dal primo intervallo, quando la bomba di Pastrello amplia il gap sul 18-10.

Le ragazze di coach Castaldi possono contare su un predominio al rimbalzo, ma le tante palle perse nel quarto d’apertura (9) incidono non poco sullo svantaggio accumulato nel periodo d’apertura.  Le cose per le emiliane si complicano ulteriormente nel secondo periodo, in cui l’intensità difensiva delle Giants è massima, e le transizioni regalano tante soddisfazioni alle ragazze di coach Iurlaro (26-10 al minuto 14).

Marghera è in controllo totale della partita. Le classi 2001 e 2002 venete giocano a memoria, non sciupano mai un possesso e non calano mai d’attenzione difensiva.  La sirena del secondo periodo certifica i meriti del Rittmeyer, a riposo sul 33-15.

Di ritorno dagli spogliatoi il Basket Academy Mirabello non riesce a trovare la chiave per scardinare la cassaforte veneta, e soprattutto non può arginare il talento di Silvia Pastrello, dominante in tutte le skills statistiche. La musica però cambia nel finale del quarto, in cui le emiliane racimolano un parziale di 11-4 con Nativi e Natali, e che le proietta a -13 dalle rivali a dieci minuti dallo Scudetto (29-42).

Con Gilli (10 punti + 11 rimbalzi) costantemente raddoppiata e impossibilitata a esprimere tutta la sua forza offensiva, Mirabello perde una freccia appuntita nel proprio arco. Sono in piena confidenza con il parquet triestino la solita Pastrello e Margiotta, autrice della tripla del +19 (50-31) al minuto 35. E’ una forbice incolmabile, che regala il secondo Scudetto di categoria consecutivo al Giants Rittmeyer Marghera.

 

 

I tabellini

 

Finale 1°/2° posto

 

RITTMEYER GIANTS MARGHERA - BASKET ACADEMY MIRABELLO 55 - 42 (18-10, 33-15, 42-29, 55-42)

RITTMEYER GIANTS MARGHERA: Gianolla, N'guessan* 1 (0/5 da 2), Margiotta* 9 (1/2, 2/3), Zennaro* 0 (0/1, 0/1), Pastrello* 33 (11/19, 2/5), Giordano 2 (1/3, 0/1), Gini* 3 (0/5, 1/2), Rosa, Vettori 5 (1/8 da 2), Colorio, Barbato 2 (0/5 da 2). All. Iurlaro

Tiri da 2: 14/48 - Tiri da 3: 5/12 - Tiri Liberi: 12/18 - Rimbalzi: 41 10+31 (Pastrello 13) - Assist: 9 (Gini 3)

BASKET ACADEMY MIRABELLO: Ceno NE, Ruggeri 2 (1/3 da 2), Natali* 14 (5/15, 0/4), Salani NE, Nativi* 7 (2/4, 1/3), Orazzo NE, Bettini NE, Farina, Gilli* 10 (4/9, 0/5), Venturi NE, Prisco* 4 (0/2, 0/4), Gianesini* 5 (2/8 da 2) All. Castaldi

Tiri da 2: 14/41 - Tiri da 3: 1/16 - Tiri Liberi: 11/19 - Rimbalzi: 47 14+33 (Gilli 11) - Assist: 9 (Nativi 2)

Arbitri: Consonni, Caldarola

 

Finale 3°/4° posto

 

BASKETTIAMO VITTUONE - BIANCHI GROUP COSTA X L'UNICEF 36 - 64 (14-12, 22-35, 24-53, 36-64)

BASKETTIAMO VITTUONE: Voci, De Girolamo 0 (0/1 da 3), Gallitognotta* 11 (4/8, 1/10), Manzoli 0 (0/1 da 2), Chiavegato* 9 (3/8, 0/1), Nebuloni, Nebuloni* 4 (1/6 da 2), Barca 0 (0/4 da 2), Gregotti* 4 (2/6 da 2), Colli* 6 (3/7 da 2), Oldani 2 (1/1 da 2), Terraneo 0 (0/3 da 3). All. Riccardi

Tiri da 2: 14/41 - Tiri da 3: 1/15 - Tiri Liberi: 5/8 - Rimbalzi: 43 14+29 (Gregotti 10) - Assist: 6 (Gallitognotta 2)

BIANCHI GROUP COSTA X L'UNICEF: Discacciati, Colognesi NE, Allevi* 4 (2/6, 0/1), Matteri 0 (0/2 da 3), Dell'orto 6 (3/6 da 2), Balossi* 4 (2/3 da 2), Fumagalli 12 (5/8, 0/1), De Caro 0 (0/1, 0/1), Buscema* 14 (6/10, 0/1), Capellini* 10 (3/7, 0/1), Panzeri* 9 (3/3, 1/3), Colico 5 (1/5, 1/5). All. De Milo

Tiri da 2: 25/49 - Tiri da 3: 2/15 - Tiri Liberi: 8/12 - Rimbalzi: 36 9+27 (Capellini 7) - Assist: 14 (Balossi 5)

Arbitri: ‎Castellaneta, Zanetti