Finali Under 19 in Friuli Venezia Giulia sotto l 'egida A.s.d. Digiemme

07.12.2010 09:24 di Matteo Marrello  articolo letto 801 volte
Fonte: Ufficio Stampa A.s.d. Digiemme
Finali Under 19 in Friuli Venezia Giulia sotto l 'egida A.s.d. Digiemme

Da oggi è ufficiale: la Fip settore giovanile, nella persona del suo presidente Eugenio Crotti, ha annunciato che la grande pallacanestro giovanile tornerà in Friuli Venezia Giulia nel prossimo mese di giugno 2011. Cividale del Friuli, infatti, s’è aggiudicata l’organizzazione della finale nazionale maschile under 19, in programma dal 30 maggio al 5 giugno 2011, sconfiggendo al fotofinish la candidatura di Novara. Si tratta di un grande successo per il comitato regionale della Fip presieduto da Luigi Ezio Cipolat, che è riuscito a portare l’ennesima edizione dello scudettino tricolore in Fvg, e per l’A.s.d. Digiemme, a cui il settore giovanile della Fip ha conferito l’organizzazione dell’evento. Dopo le fantastiche ed indimenticabili edizioni del 2005 (under 18 maschile a Lignano), del 2008 e del 2009 (under 19 femminile a Udine), la Fip ha voluto così confermare la sua fiducia alla Digiemme e al suo staff, ormai una garanzia per quanto riguarda l’organizzazione di manifestazioni cestistiche e, soprattutto, di finali nazionali. La finale nazionale maschile under 19 del 2011 si terrà, quindi, nell´incantata cornice di Cividale del Friuli, ad una quindicina di chilometri da Udine, una location ritenuta ideale per organizzare una grande settimana di basket e per mettere in mostra le bellezze del territorio. Molti meriti di questo successo vanno al presidente Cipolat per aver sposato ed appoggiato fin da subito la candidatura e al sindaco di Cividale del Friuli, Stefano Balloch, per aver dimostrato interesse e determinazione nell’ottenere l’organizzazione di un evento che può aprire nuovi scenari ad una città come Cividale del Friuli a cui manca da troppo tempo il basket di vertice.
Smaltita l’euforia si partirà subito a testa bassa per prepararsi al meglio, come ha voluto sottolineare il presidente regionale, Luigi Ezio Cipolat: «E’ per noi un grande onore poter ospitare, per la quinta volta negli ultimi sette anni, una finale nazionale giovanile: la finale maschile under 19. Il Friuli Venezia Giulia si dimostra una terra importante ed ospitale. E’ un risultato di notevole rilievo, da dividere con tutte le società della nostra regione. Non è stato facile aggiudicarci questa candidatura, ma l’importante lavoro d’equipe è stato premiato e il comune di Cividale del Friuli s’è dimostrato motivato ad ospitare una manifestazione di simile portata. La città ducale ha un impianto bellissimo che deve essere valorizzato. A tal riguardo, ad inizio 2011, faremo le prove generali con due tornei giovanili di livello importante che presto presenteremo. La finale nazionale maschile under 19 sarà una grande festa per il nostro movimento e con orgoglio ribadisco che condivido questo momento con tutte le società della nostra regione e in particolare con quelle della provincia di Udine».
E’ raggiante il sindaco di Cividale del Friuli, Stefano Balloch: «Un altro importante evento va ad arricchire il calendario di grandi avvenimenti che si svolgeranno a Cividale nel 2011. Sono davvero lieto che le valutazioni operate dai Responsabili della Federazione italiana pallacanestro, dopo una visita alla nostra città, abbiano portato a questa decisione. Sono certo che la scelta si confermerà vincente: la città saprà offrire la migliore ospitalità all’evento, offrendo agli ospiti quelle bellezze storiche, culturali, naturali, paesaggistiche che rappresentano la sua ricchezza e che, auspichiamo, porteranno nel 2011 alla soddisfazione della nostra aspettativa più grande: il riconoscimento di Cividale a patrimonio mondiale da parte dell’Unesco».
Anche Lorena Marcolini, consigliere comunale di Cividale del Friuli con delega allo sport, è sulla stessa lunghezza d’onda: «L’evento sportivo che Cividale ospiterà il prossimo anno rappresenta senz’altro una grande opportunità sia per la grande partecipazione di atleti, appassionati, accompagnatori, sia come mezzo di diffusione dell’immagine della città su tutto il territorio nazionale. Le altre associazioni sportive locali saranno coinvolte nell’evento che potrebbe anche trovare come qualificato evento collaterale la Festa cittadina dello Sport».
Chiusura dedicata al responsabile della manifestazione, Davide Micalich: «E' un grande momento per il movimento cestistico della nostra regione e sarà come sempre un privilegio ed una grande responsabilità contribuire a preparare a dovere un evento di simile portata. Complimenti al presidente Cipolat per essersi assicurato l'organizzazione dell'ennesima finale giovanile e in bocca al lupo al sindaco Balloch e a tutta l'amministrazione cividalese per la grande settimana di basket che si apprestano ad ospitare. Ringrazio fin d’ora l’assessore allo sport Fvg, Elio De Anna, per la sua solita attenzione ai grandi eventi dello sport e per l’appoggio che ci ha garantito fin dal primo momento. Per Cividale e le sue bellezze sia turistiche che impiantistiche sarà una grande opportunità: fin d'ora mi sento di promettere che tutti insieme saremo all'altezza delle aspettative di chi ha scelto la nostra candidatura».