Finale Nazionale Under 16 Eccellenza, i risultati della prima giornata

19.06.2018 15:15 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 467 volte
Finale Nazionale Under 16 Eccellenza, i risultati della prima giornata

Al Palangarano e al Pala 2 di Bassano del Grappa si è svolta la prima giornata della Finale Nazionale Under 16 Eccellenza – Trofeo Claudio Monti.

Nel Girone A ottimo avvio di Bluorobica Bargamo che si è imposta su Chimet Scuola Basket Arezzo 78-62. Solo le prime battute sono state di marca toscana (Bonanni 14 punti in 11', 25 a fine gara), poi i lombardi hanno preso in mano la gara superando gli avversari già all'intervallo lungo. Il divario fisico si è fatto sentire soprattutto sotto le plance (47 a 25 i rimbalzi), e per la fase realizzativa gli orobici si sono affidati a uno scatenato Coppola (27punti, con 12/12 da 2 + 9 rimbalzi).
Da seguire fino all'ultimo possesso la sfida fra i padroni di casa dell'Oxygen Orange1 Bassano e l'HSC, vincente per 74-72. La squadra di coach Tonolli ha dettato l'andatura per larghi tratti di gara, senza però mai riuscire a scappare via. Bassano ha ricucito con abnegazione lo strappo, mettendo anche il naso davanti nell'ultimo periodo. Punto a punto conclusivo, in cui il canestro di Dron ha spostato l'ago della bilancia in favore dell'Honey Sport City.

Nel Girone B vittoria nel rispetto del pronostico per la Stella Azzurra Roma. Fatta eccezione per un passaggio a vuoto a cavallo fra la fine del terzo e l'inizio del quarto periodo, i romani hanno sempre comandato la gara contro la Juve Pontedera, battuta 79-52.
Due punti in classifica anche per il One Team Forlì, che si è imposto sulla PMS Moncalieri 63-54. Sempre avanti i romagnoli, che però hanno dovuto tenere alta la concentrazione fino al minuto 40 per la tigna dei piemontesi. Chiave di volta della gara le due bombe consecutive di Ciadini e Squarcia, che di fatto hanno chiuso la contesa a pochi giri d'orologio dalla sirena.

Nella gara d'apertura del Girone C la Mens Sana Basketball Academy si è sbarazzata dell'Umana Reyer Venezia con un largo 73-47. Con parte del roster in campo ieri nella Finale per il terzo posto Under 18 (persa contro Reggio Emilia), i toscani non sono apparsi affaticati, anzi hanno amministrato la gara chiudendo in crescendo e con quattro giocatori in doppia cifra (Bartoli il più prolifico con 22 punti). Pochi patemi d’animo anche per la Virtus Bologna, vincente sulla Pallacanestro Bernareggio 99 per 83-59

Partenza brillante nel Girone D per l'Universo Treviso Basket. La Fides Montevarchi si è inchinata alla bella prestazione dei trevigiani, vincenti 80-46. Lo sprint decisivo i ragazzi di coach Galigani è arrivato nel secondo periodo, e da quel momento non ci sono stati più sussulti fino alla sirena conclusiva.
La chiusura al Pala 2 di Bassano è andata al Columbus Cantù, vincente sull'Assigeco Piacenza 69-55. Per i ragazzi di coach Antonio Visciglia, il +14 si è accumulato dopo una gara equilibrata e risolta solo nell'ultimo periodo.


I risultati della prima giornata


Girone A
Bluorobica – Chimet Scuola Basket Arezzo 78-62
Honey Sport City – Oxygen Orange1 Bassano 74-72

Girone B
Stella Azzurra Roma – B.N.V. Juve Pontedera 79-52
Allmag PMS Moncalieri – One Team Basket Forlì 54-63

Girone C
Umana Reyer Venezia – Mens Sana Basketball Academy 47-73
Unipol Banca Virtus Bologna – Pallacanestro Bernareggio 99 83-59

Girone D
Universo Treviso Basket – Fides Montevarchi 80-46
Columbus Cantù – Assigeco Piacenza 69-55

Il programma della seconda giornata
Diretta streaming su www.fip.it/giovanile e su www.basketlike.it

Girone A
Pala 2
ore 14:00 Bluorobica - Oxygen Orange1 Bassano
ore 16:00 Honey Sport City - Chimet Scuola Basket Arezzo

Girone B
Pala 2
ore 18:00 Stella Azzurra Roma - Allmag PMS Moncalieri
ore 20:00 One Team Basket Forlì – B.N.V. Juve Pontedera

Girone C
Palangarano
ore 14:00 Mens Sana Basketball Academy - Pallacanestro Bernareggio 99
ore 16:00 Unipol Banca Virtus Bologna - Umana Reyer Venezia

Girone D
Palangarano
ore 18:00 Universo Treviso Basket – Assigeco Piacenza
ore 20:00 Columbus Cantù – Fides Montevarchi

Girone A

Bluorobica – Chimet Scuola Basket Arezzo 78-62

E' ottimo l'avvio del Basket Arezzo, giovane realtà toscana arrivata alla Finale Nazionale dopo aver superato la fase degli Spareggi e dei Concentramenti interregionali. Merito di Bonanni, che in appena 11 minuti realizza 14 punti (massimo vantaggio 27-18 per i toscani). Bergamo è scossa ma riparte da una maggiore pressione difensiva e dalla supremazia al rimbalzo per risalire il punteggio. I canestri di Bacis e Abati ribaltano la partita, mandando i lombardi al riposo lungo sul 48-41. La squadra di coach Zambelli prende il largo nel terzo periodo, trascinata da Coppola praticamente perfetto dal campo (12/12 da 2, 27 punti con 9 rimbalzi e 4 assist), e toccando il massimo di +19 prima di imporsi 78-62.

A.S.DIL. BLU OROBICA - A.S.D. SCUOLA BASKET AREZZO 78 - 62 (18-25, 48-41, 65-51, 78-62)
A.S.DIL. BLU OROBICA: Coppola* 27 (12/12, 1/3), Chiappa, Aiello, Amboni 2 (1/3, 0/2), Oberti, Manenti* 10 (5/8 da 2), Abati Toure* 6 (3/5, 0/2), Bacis 10 (2/3, 2/8), Belloli, Siciliano* 9 (3/7, 1/4), Belotti* 8 (4/5, 0/2), Abbiati 6 (3/3, 0/1). All. Zambelli
Tiri da 2: 33/48 - Tiri da 3: 4/24 - Tiri Liberi: 0/5 - Rimbalzi: 47 19+28 (Coppola 9) - Assist: 26 (Coppola 4) - Palle Recuperate: 1 (Chiappa 1) - Palle Perse: 0 (Squadra 0)
A.S.D. SCUOLA BASKET AREZZO: Giovane, Ghini, Bonanni* 25 (8/12, 2/3), Nica 2 (1/1 da 2), Ratkovic* 12 (2/8, 2/8), Rossi 2 (1/4 da 2), Pratesi*, Castellucci*, Iannone, Cascone* 14 (7/13, 0/3), Furini, Buonanno 7 (1/2, 1/1). All. Vezzosi
Tiri da 2: 20/44 - Tiri da 3: 5/17 - Tiri Liberi: 7/7 - Rimbalzi: 25 7+18 (Bonanni 5) - Assist: 16 (Bonanni 4) - Palle Recuperate: 0 (Squadra 0) - Palle Perse: 2 (Ratkovic 1)
Arbitri: Barra F., Coraggio A.

Honey Sport City – Oxygen Orange1 Bassano 74-72

Subito tanta intensità nella sfida fra i padroni di casa dell'Oxygen Bassano e l'Honey Sport City. I romani mettono il naso davanti con il duo Dron-Marangon. Bassano cade fino al -11 (20-9), ma non si fa condizionare. Ad infondere ulteriore fiducia alla squadra di coach Napolitano sono il canestro di Mujagic sulla sirena di metà partita (35-40), e soprattutto la striscia di 7 punti consecutivi di Petronella a metà terzo periodo, che riporta l'Oxygen a contatto con i romani (46-47). Tutto da vivere il quarto periodo, con il tandem Pianeconda-Gianesini che timbrano il sorpasso Bassano (62-60). Roma scricchiola sulla pressione difensiva dei rivali, ma rimane in partita e solo un punto da recuperare all'ultimo giro d'orologio (71-72). La penetrazione a tutta energia di capitan Dron e il tiro libero di Ludovici valgono il controsorpasso (74-72). Le ultime emozioni di una partita dai tanti spunti è il possesso pieno di Bassano per l'overtime o la vittoria, ma il passaggio di Pianeconda – ottima gara e 21 punti – viene intercettato dalla difesa dell'HSC, che può far trascorrere così gli ultimi secondi prima della sirena.

HONEY SPORT CITY - OXYGEN BASSANO 74 - 72 (21-18, 40-35, 57-54, 74-72)
HONEY SPORT CITY: Ludovici 7 (1/4, 0/1), Marangon* 13 (3/4, 2/8), Dron* 23 (9/10 da 2), Quarta* 8 (4/8, 0/1), Scalfarotto, Zoffoli, Cirulli* 6 (3/4 da 2), Ndzie Meteh* 12 (5/13, 0/1), Giacomi 2 (1/1 da 2), Francioni NE, Meola, Greggi 3 (1/2 da 2). All. Tonolli
Tiri da 2: 27/47 - Tiri da 3: 2/11 - Tiri Liberi: 14/24 - Rimbalzi: 45 15+30 (Ndzie Meteh 12) - Assist: 7 (Dron 3) - Palle Recuperate: 0 (Squadra 0) - Palle Perse: 0 (Squadra 0)
OXYGEN BASSANO: Rutigliano, Torresin NE, Milovanovikj 8 (2/4, 1/2), Basso, Serraglio, Agbamu* 10 (2/7, 2/10), Gianesini* 10 (2/4, 2/6), Mujagic 2 (1/1 da 2), Marangoni*, Pianegonda* 21 (7/11, 2/3), Petronella* 21 (6/8, 2/6). All. Napolitano
Tiri da 2: 20/39 - Tiri da 3: 9/28 - Tiri Liberi: 5/10 - Rimbalzi: 28 10+18 (Milovanovikj 7) - Assist: 14 (Agbamu 5) - Palle Recuperate: 0 (Squadra 0) - Palle Perse: 1 (Agbamu 1) - Cinque Falli: Agbamu
Arbitri: Roiaz M., Lucotti M.

Girone B

Stella Azzurra Roma – B.N.V. Juve Pontedera 79-52

Pronostico rispettato nella prima gara del Girone B. La Stella Azzurra batte Juve Pontedera 79-52. Non rischiano mai i Campioni in carica dell'Under 15, rappresentati qui a Bassano da Nzosa, Motta, Camponeschi e Spagnolo, quest'ultimo utilizzato col contagocce da coach Gandolfi per permettere il recupero completo dall'infortunio alla schiena subito proprio a Roseto degli Abruzzi. Il divario fra le due squadre si palesa già al termine del primo intervallo (18-7), e le distanze si allargano fino a toccare il massimo di +27. La squadra di coach Tonti, seconda in Toscana, ha orgoglio e vuole confrontarsi con una delle squadre titolate per arrivare fino in fondo, e con Cecchi risale fino al -13 (61-48) a inizio dell'ultimo quarto. Non basta, i ragazzi di coach Gandolfi pigiano sull'acceleratore e tornano di nuovo al +27 dell'ultima sirena.

STELLA AZZURRA - A.S.D. JUVE PONTEDERA 79 - 52 (18-7, 43-21, 59-36, 79-52)
STELLA AZZURRA: Motta 11 (4/6, 1/1), Eze* 6 (3/6, 0/1), Spagnolo 2 (1/1 da 2), Nafea, Pene'* 2 (1/2 da 2), Romano 8 (4/7, 0/1), Nzosa* 19 (8/11 da 2), Gianni NE, Reale* 12 (3/5, 1/3), Camponeschi, Faloppa* 17 (8/10 da 2). All. Gandolfi
Tiri da 2: 32/51 - Tiri da 3: 2/6 - Tiri Liberi: 7/12 - Rimbalzi: 37 13+24 (Nzosa 10) - Assist: 18 (Nzosa 5) - Palle Recuperate: 1 (Motta 1) - Palle Perse: 6 (Motta 3)
A.S.D. JUVE PONTEDERA: Redini* 8 (1/4, 2/2), Belli 5 (1/2, 1/1), Paulinus NE, Torrigiani* 6 (3/7, 0/2), Puccioni, Mancini NE, Barsotti*, Cecchi* 17 (3/6, 3/4), Manfredi, Berti 3 (1/4, 0/3), Guidotti* 8 (3/3, 0/3), Santoni 2 (1/2 da 2). All. Tonti
Tiri da 2: 13/32 - Tiri da 3: 6/20 - Tiri Liberi: 5/10 - Rimbalzi: 17 5+12 (Redini 4) - Assist: 15 (Belli 5) - Palle Recuperate: 4 (Belli 2) - Palle Perse: 5 (Barsotti 2)
Arbitri: Agnese V., Naftali A.

Allmag PMS Moncalieri – One Team Basket Forlì 54-63

E' una chiusura in bellezza quella al Palangarano di Bassano. PMS e One Team Forlì danno vita ad un match giocato a viso aperto e deciso solo negli ultimi minuti. É Forlì a fare da lepre, con tanta energia in difesa e tanto contributo offensivo griffato Flan. I piemontesi sono costretti a una gara di sacrificio e volontà, soprattutto quando le distanze toccano ripetutamente le 12 lunghezze. Ci sono segnali nella partita però, che per la squadra di coach Barbara non si può calare d'attenzione, come la bomba di Arduino che chiude il terzo quarto (43-50). A chiudere il discorso arrivano le due triple consecutive di Forlì, prima di Ciadini e poi di Squarcia. Con 10 punti di vantaggio (58-48) da amministrare in 3 minuti i romagnoli non vogliono più rischiare, e la PMS si avvicina al massimo al -6.

PALL. MONCALIERI S MAURO ssdrl - ONETEAM BASKET FORLI 54 - 63 (9-13, 28-35, 43-50, 54-63)
PALL. MONCALIERI S MAURO SSDRL: Arduino* 12 (3/7, 1/5), Tagliano, Ciuffreda, Nenna* 10 (5/8 da 2), Binovi, Framarin* 8 (4/7, 0/3), Galvagno, Zennato, Scognamiglio 2 (1/1 da 2), Fall, Reggiani* 22 (7/16, 1/1), Dembech*. All. Spanu
Tiri da 2: 20/43 - Tiri da 3: 2/11 - Tiri Liberi: 8/14 - Rimbalzi: 32 7+25 (Reggiani 7) - Assist: 9 (Ciuffreda 3) - Palle Recuperate: 0 (Squadra 0) - Palle Perse: 0 (Squadra 0) - Cinque Falli: Nenna
ONETEAM BASKET FORLI: Zambianchi 4 (2/3 da 2), Mistral, Creta* 2 (1/4, 0/4), Torelli 4 (1/1 da 2), Adamo NE, Ciadini* 5 (1/3, 1/2), Prandini, Landi NE, Flan* 27 (8/16, 3/5), Squarcia* 10 (2/3, 2/3), Fabiani* 11 (4/7 da 2), Gaspari. All. Barbara
Tiri da 2: 19/37 - Tiri da 3: 6/15 - Tiri Liberi: 7/18 - Rimbalzi: 31 5+26 (Fabiani 10) - Assist: 17 (Flan 8) - Palle Recuperate: 0 (Squadra 0) - Palle Perse: 2 (Torelli 1)
Arbitri: Silvestri G., Di Salvo E.

Girone C

Umana Reyer Venezia - Mens Sana B.Academy Siena 47-73
E' Siena a vincere la gara inaugurale del girone C superando Venezia al termine di un match deciso a cavallo tra secondo e terzo quarto. La Reyer parte fortissima con un parziale di 8-0 realizzato grazie alle triple di Casarin e Biancotto ma Siena dopo l'immediato timeout di coach Catalani reagisce subito con un contro parziale di 13 a 1 che vale il vantaggio toscano (9-13) al suono della prima sirena. Il secondo quarto è molto equilibrato, entrambe le squadre iniziano a trovare il canestro con discreta continuità. I ragazzi di coach De Marchi rispondono ad un primo strappo di Siena ma i senesi nel finale di frazione, con i canestri di Saladini e Bartoli, riallungano fino al 27-35 di metà partita. Al rientro in campo dall'intervallo lungo Siena, guidata ancora dal proprio capitano Bartoli, supera per la prima volta la doppia cifra. Venezia è in difficoltà, non riesce a trovare le giuste contromisure ma nelle ultime azioni coach De Marchi decide di alzare la difesa e le triple di Casarin e Biancotto tengono accesa una flebile speranza di rimonta per Venezia. Rimonta che però non si concretizza perché Siena è brava a controllare nell'ultimo quarto gestendo e addirittura incrementando il vantaggio fino alla sirena finale che ufficializza la vittoria senese.

SSP REYER VENEZIA MESTRE SRL - MENS SANA BASKETBALL ACADEMY 47 - 73 (9-14, 27-35, 41-54, 47-73)
SSP REYER VENEZIA MESTRE SRL: Minincleri 2 (0/2, 0/4), Casarin* 15 (3/7, 3/7), Spellanzon, Boateng* 2 (0/2 da 3), Berdini* 5 (1/6, 0/3), Biancotto* 7 (2/2, 1/1), Bellato 5 (1/2, 1/5), Cravero 2 (1/1 da 2), Calzolari 6 (3/3, 0/1), Giotto NE, Kiss* 3 (0/2, 1/3). All. De Marchi
Tiri da 2: 11/27 - Tiri da 3: 6/26 - Tiri Liberi: 7/17 - Rimbalzi: 32 12+20 (Minincleri 6) - Assist: 8 (Boateng 2) - Palle Recuperate: 3 (Minincleri 1) - Palle Perse: 4 (Casarin 1)
MENS SANA BASKETBALL ACADEMY: Battaglini, Berardi, Santini* 8 (1/1, 2/3), Milano* 15 (3/3, 3/4), Saladini* 17 (4/9, 2/8), Cappelletti* 11 (2/7, 2/5), Lombardi, Riismaa NE, Giorgi, Zacchini, Bartoli* 22 (7/10, 2/4), Gualtieri. All. Catalani
Tiri da 2: 17/31 - Tiri da 3: 11/24 - Tiri Liberi: 6/16 - Rimbalzi: 38 10+28 (Saladini 10) - Assist: 20 (Saladini 13) - Palle Recuperate: 5 (Saladini 4) - Palle Perse: 10 (Saladini 4)
Arbitri: Castellano V., Zamboni F.

Unipol Banca Virtus Bologna - Pallacanestro Bernareggio 99 83-59

La Virtus Bologna si impone contro Bernareggio in una gara indirizzata a proprio favore da un terzo quarto chiuso 22-9. Dopo un primo quarto equilibrato e chiuso avanti da Bernareggio di un solo punto, 15-16, è nel secondo che la sfida si accende con parziali e contro parziali. Inizia la Virtus Bologna che guidata da Guastamacchia e Solaroli prova a prendere le redini grazie ad un 11-0 ma Bernareggio replica con la stessa moneta per merito di Almansi e Pirotta che riportano avanti i ragazzi in rosso. Nelle ultime battute della seconda frazione i bolognesi ritrovano il fondo della retina con Orsi e Frascari che permettono alla Virtus di condurre sul 39-33 a metà partita. Alla ripresa i ragazzi di coach Consolini prendono il largo grazie ad un parziale di 16 a 2 nel quale si evidenziano i canestri di Nobili, Orsi e Tintori. Bernareggio invece è in estrema difficoltà e nonostante le due belle triple consecutive di Casati ad inizio ultimo quarto non riesce a cambiare l'interzia dell'incontro. La Virtus Bologna ha infatti il controllo della sfida che termina con il punteggio di 83 a 59.

VIRTUS PALL. BOLOGNA - PALL. BERNAREGGIO 99 83 - 59 (15-16, 39-33, 61-42, 83-59)
VIRTUS PALL. BOLOGNA: Tinti, Frascari 5 (1/2, 1/1), Solaroli* 14 (4/5, 1/4), Alberti 9 (1/3, 1/1), Orsi 10 (5/12, 0/1), Nobili 9 (3/6, 0/1), Barbieri*, Battilani 7 (3/9 da 2), Guastamacchia* 15 (4/9, 0/1), Ruffini 1 (0/1 da 2), Peterson* 2 (1/4, 0/1), Tintori* 11 (5/11, 0/3). All. Consolini
Tiri da 2: 27/63 - Tiri da 3: 3/13 - Tiri Liberi: 20/32 - Rimbalzi: 51 23+28 (Guastamacchia 11) - Assist: 14 (Orsi 4) - Palle Recuperate: 13 (Alberti 4) - Palle Perse: 14 (Peterson 4)
PALL. BERNAREGGIO 99: Marra, Vailati Venturi*, Belcastro 7 (2/3 da 2), Malacrida 3 (0/4 da 3), Casati* 9 (1/4, 2/6), Ciancio, Almansi* 14 (2/5, 3/5), Pirotta* 9 (4/5, 0/2), Bonvini*, Riva 2 (1/1, 0/1), Pirola 10 (5/7, 0/1), Iacovone 5 (2/6 da 2). All. Gandini
Tiri da 2: 17/37 - Tiri da 3: 5/22 - Tiri Liberi: 10/17 - Rimbalzi: 37 12+25 (Casati 6) - Assist: 12 (Casati 2) - Palle Recuperate: 7 (Casati 3) - Palle Perse: 19 (Vailati Venturi 4)
Arbitri: Sconfienza A., De Rico M.


Girone D

Universo Treviso Basket - Fides Montevarchi 80-46
Nella prima gara del girone D si impone Treviso che supera Montevarchi in una gara indirizzata in un secondo quarto dominato dai ragazzi di coach Galigani.
A partire meglio è Treviso che, con i canestri di Durante e Poser, prova subito a prendere le redini dell'incontro ma Sorrentino e Hasanaj non ci stanno e provano a rispondere colpo su colpo. I ragazzi di coach Galigani nonostante la resistenza avversaria riescono, con il buon impatto di Akele dalla panchina, ad avere un buon vantaggio (22-13) al suono della prima sirena. E' nel secondo periodo che Treviso prende definitivamente il largo grazie ad un 22 a 8 messo a segno con il contributo di Akele, Adobah e Durante. Montevarchi invece soffre tantissimo e vede gli avversari scappare via, 44 a 21 a metà partita, nonostante qualche buono spunto di Sereni. Nel secondo tempo il canovaccio della sfida non cambia con Treviso che continua a trovare il fondo della retina incrementando il proprio vantaggio. Montevarchi si fa notare solo per dei canestri di Brandi e Sereni mentre dall'altra parte del campo sono Coassin e Poser a trovare spesso il fondo della retina. La partita è praticamente finita da vari minuti e così il tempo scorre velocemente verso la sirena finale che decreta il successo di Treviso per 80 a 46.

UNIVERSO TREVISO BASKET S.S.D. a R.L. - US D. FIDES P. MONTEVARCHI 80 - 46 (20-13, 42-21, 66-35, 80-46)
UNIVERSO TREVISO BASKET S.S.D. A R.L.: Cifonelli 1 (0/0, 0/0), Akele 10 (3/7 da 2), Adobah* 8 (4/5, 0/1), Nardin 4 (2/4 da 2), Cecchetto, Frare 2 (0/0, 0/0), Volpato 6 (3/3 da 2), Bettiol* 9 (4/10 da 2), Durante 16 (5/7, 2/8), Piccin* 5 (2/7, 0/3), Coassin* 9 (0/2, 3/4), Poser* 10 (5/6, 0/2). All. Galigani
Tiri da 2: 28/51 - Tiri da 3: 5/18 - Tiri Liberi: 9/17 - Rimbalzi: 42 10+32 (Bettiol 5) - Assist: 12 (Adobah 5) - Palle Recuperate: 5 (Poser 4) - Palle Perse: 13 (Volpato 3)
US D. FIDES P. MONTEVARCHI: Brandi* 13 (6/11, 0/1), Ragnini, Sorrentino* 7 (1/9 da 2), Bandini 4 (2/3, 0/1), Hasanaj 4 (2/5 da 2), Porri, Vannini* 6 (3/17 da 2), Sereni* 10 (5/7 da 2), Volpi NE, Cossentino, Caponi NE, Donnini* 2 (1/3, 0/1). All. Terrigni
Tiri da 2: 20/57 - Tiri da 3: 0/3 - Tiri Liberi: 6/12 - Rimbalzi: 34 7+27 (Brandi 8) - Assist: 6 (Brandi 2) - Palle Recuperate: 1 (Bandini 1) - Palle Perse: 15 (Sorrentino 4)
Arbitri: Settepanella S., Fusari R.

Columbus Cantù - Assigeco Piacenza 69-55
Nella partita serale del girone D, Cantù ha la meglio di Piacenza al termine di una partita equilibrata. Il primo tempo è molto combattuto, entrambe le squadre provano ad imporsi ma il punteggio resta sempre in equilibrio. Piacenza trova buone soluzioni con Bussolo e Valdonio mentre Cantù risponde con Lanzi e Pozzi. A riprova della sfida combattuta e punto a punto vi sono i parziali: quello del primo quarto vinto dai ragazzi di coach Locardi 12 a 13 e quello della seconda frazione chiuso 19-17 per Cantù. Al rientro in campo dall'intervallo lungo Cantù prova lo strappo con un parziale di 9 a 0. Bussolo e un ispirato Andena provano la replica ma Procida permette ai suoi di chiudere avanti di 8 punti (53-45) il terzo quarto. Negli ultimi e decisivi 10 minuti ad avere la meglio è Cantù che grazie ad una buona difesa e ai canestri di Lanzi conquista un importante successo superando Piacenza 69 a 55.

A.DIL. TEAM ABC CANTU' - A.S.D. POL. PIACENZA CLUB 69 - 55 (7-10, 31-30, 53-44, 69-55)
A.DIL. TEAM ABC CANTU': Caglio 4 (1/2 da 2), Lanzi* 24 (9/14, 1/2), Banfi, Pozzi 6 (3/6, 0/1), Braghini, Procida* 12 (4/6, 0/2), Mirkovski*, Arienti 2 (1/4, 0/2), Ziviani* 8 (2/4, 1/3), Consonni 2 (1/2 da 2), Bresolin 7 (2/5, 1/1), Marazzi* 4 (2/3 da 2). All. Visciglia
Tiri da 2: 25/46 - Tiri da 3: 3/11 - Tiri Liberi: 10/14 - Rimbalzi: 34 7+27 (Marazzi 6) - Assist: 11 (Lanzi 2) - Palle Recuperate: 4 (Caglio 1) - Palle Perse: 8 (Pozzi 4)
A.S.D. POL. PIACENZA CLUB: Fermi* 7 (2/2, 1/1), Ferro 1 (0/2 da 3), Vukelic, Bonetti, Jelic* 14 (5/8, 1/2), Tavazzi, Filippa, Rigoni* 6 (2/5, 0/1), Andena* 9 (3/11, 0/1), Bussolo* 14 (7/10 da 2), Valdonio 4 (2/2, 0/3), Superina. All. Locardi
Tiri da 2: 21/39 - Tiri da 3: 2/14 - Tiri Liberi: 7/13 - Rimbalzi: 26 3+23 (Jelic 8) - Assist: 2 (Jelic 1) - Palle Recuperate: 2 (Fermi 1) - Palle Perse: 10 (Rigoni 3)
Arbitri: Biondi M., Occhiuzzi G.