Under 20 femminile - Semifinale Europeo, Italia battuta dalla Serbia dopo overtime

14.07.2018 20:11 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 355 volte
 Under 20 femminile - Semifinale Europeo, Italia battuta dalla Serbia dopo overtime

Si ferma in semifinale la corsa della Nazionale Under 20 Femminile all’Europeo di Sopron (Ungheria). Dopo cinque vittorie consecutive, le Azzurre sono state battute dalla Serbia 64-56 dopo un tempo supplementare e domani alle ore 18.00 affrontano la perdente di Spagna-Paesi Bassi per conquistare la medaglia di Bronzo.

Le migliori marcatrici dell’Italia sono state Olbis Andre e Martina Fassina con 11 punti.

In ogni caso, per la quarta volta negli ultimi sei anni, la nostra Under 20 chiuderà tra le prime quattro squadre d’Europa: nel 2014 arrivò un Bronzo a Udine, nel 2013 e nel 2016 due Argenti.

Il primo canestro della partita è stato di Verona e poi l’Italia ha provato a strappare con i 6 punti consecutivi di Andre (13-6). La Serbia è rimasta in partita monetizzando i tanti rimbalzi offensivi e qualche errore dalla lunetta delle Azzurre (6/11 a fine primo tempo). Il primo quarto si è chiuso sul 16-18 ma immediato è arrivato il contro-break Italia (25-21), che dopo la tripla di Djordjevic (25-26) ha messo insieme il 13-4 ispirato da Fassina (38-30).

Dopo l’intervallo lungo, l’Italia ha trovato il massimo vantaggio con la tripla di Anna Togliani (41-33) ma poi ha accusato un lungo black-out offensivo che ha permesso alla Serbia di tornare a contatto con le due triple consecutive di Stojanovic (42-41). In apertura di quarto periodo è arrivato il sorpasso di Turudic (44-46) e da quel momento le due squadre sono rimaste in equilibrio. Ci ha illuso la tripla di Del Pero (51-48), che poi ha messo dall’arco anche il canestro del pareggio a quota 56 con 87 secondi da giocare. Nel finale Fassina da una parte e Raca dall’altra hanno fallito il canestro della vittoria.

Nell’overtime l’Italia ha continuato a faticare a trovare il canestro e a chiudere il conto sono state le triple di Raca e Catania. Serbia meritatamente in finale e applausi per le Azzurre, che domani tornano in campo per riportare in Italia la medaglia di Bronzo.

La semifinale
Italia-Serbia 58-64 d1ts (16-18; 38-33; 44-41; 56-56)
Italia: Andre 11, Del Pero 9, Parmesani 3, Togliani G., Trucco 3, Castello, Cecili, Cubaj 6, Fassina 11, Smorto, Togliani A. 6, Verona 9. All. Sandro Orlando.
Serbia: Raca 9, Radulovic 2, Turudic 15, Vujisic 2, Zukanovic, Bojovic 8, Djordjevic 9, Jovancevic, Katanic 6, Naumcev, Stojanovic 13, Vuckovic. All. Milos Pavlovic.

Le semifinali
Italia-Serbia 58-64 d1ts
Spagna-Paesi Bassi (ore 20.15)

I quarti di finale
ITALIA-Portogallo 70-42
Francia-Spagna 50-51
Paesi Bassi-Svezia 74-66
Ungheria-Serbia 61-73

Gli ottavi di finale
Lettonia-Paesi Bassi 73-77
Portogallo-Polonia 61-46
Russia-Svezia 79-84 d1ts
Italia-Slovenia 73-64
Francia-Germania 68-66
Ungheria-Belgio 66-48
Spagna-Croazia 93-41
Serbia-Slovacchia 100-61