NBA - Indiana cresce al momento giusto e mette sotto Philadelphia

14.03.2018 07:01 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 241 volte
NBA - Indiana cresce al momento giusto e mette sotto Philadelphia

Sembrava una franchigia in ricostruzione, senza la star Paul George. Invece Indiana è cresciuta mese dopo mese e ieri sera ha dato una bella dimostrazione di forza a Philadelphia. Sesta vittoria nelle ultime sette, per di più chiudendo a 11 le vittorie consecutive di Embiid & C. in casa. Young e Turner hanno tenuto testa ai lunghi di casa, la settima tripla doppia di Simmons è stata pareggiata dalle guardie dei Pacers, che con Oladipo hanno colto l'attimo nel finale per l'azione decisiva, lasciando il tiro dell'overtime a Embiid, che l'ha fallito. I Sixers non hanno avuto contributo dalla panchina (15p).

Finisce 98-101. Boxscore: 29p+12r Embiid, 18 Saric, 16 Redick, 10p+13r+10as Simmons, 10p+10r Covington, 6p+2r+1as Belinelli in 26' per i Sixers (36-30) sesti a Est; 25 Turner, 19p+10r Young, 13 Joseph, 11 Oladipo e Stephenson, 10 Collison per i Pacers (40-28) al terzo posto. Unico neo la perdita in gara di Sabonis (caviglia).