NBA - Barkley, Laimbeer & Co: la rissa che segnò gli anni '90 della Lega

19.04.2019 18:12 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Barkley, Laimbeer & Co: la rissa che segnò gli anni '90 della Lega

Era il 19 aprile 1990, e per il penultimo incontro della regular season i Pistons ricevettero i Sixers in un incontro al vertice della Eastern Conference. Incontro delicato, dunque e se metti Charles Barkley e Rick Mahorn (ex di turno) da una parte, Isiah Thomas, Dennis Rodman e Bill Laimbeer dall'altra, si può facilmente immaginare anche adesso che ci sarebbero state scintille.

La partita fu vinta dai Sixers (107-97) dopo uno scontro fisico totale, benchè la consuetudine sia di non esagerare vista la vicinanza dei playoff. Ma i Pistons, Bad Boys campioni in carica, erano davvero odiati da tutti, e le due squadre vennero addirittura alle mani. Letteralmente: Isiah Thomas si guadagnò l'espulsione a quattro minuti dalla fine per aver colpito in faccia il suo ex compagno di squadra Rick Mahorn.

Come non bastasse, negli ultimi secondi, la tensione salì al massimo: Dennis Rodman commise un fallaccio su Rick Mahorn che fece comunque canestro e lo puntò male. Da parte sua intervenne Bill Laimbeer gli mise la palla in faccia. Gli arbitri riuscirono a intervenire fermando Rodman e Mahorn, ma tre metri più in là partì lo scontro fra Charles Barkley che prende a pugni in faccia Bill Laimbeer! I giocatori si precipitarono sui due uomini ed fu una mischia che si incamminò verso gli spettatori.

La NBA comminò 162.000 dollari di multe... Charles Barkley e Bill Laimbeer 20.000 a testa e un turno di sospensione; Hastings 10.000 e un turno; 10 giocatori 500 dollari a testa; le due franchigie 50.000 dollari a testa per non aver saputo controllare i propri giocatori; Isiah Thomas 7.500 per il colpo su Mahorn. Ovviamente fu una multa record, superata solo da quella del 2004 tra Pistons e Pacers: 10 milioni di dollari di multe e 146 partite di sospensione...