NBA - Affare George: gli Indiana Pacers denunciano i Los Angeles Lakers!

20.08.2017 09:56 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1557 volte
NBA - Affare George: gli Indiana Pacers denunciano i Los Angeles Lakers!

Gli Indiana Pacers hanno denunciato i Los Angeles Lakers e la NBA ha aperto una inchiesta sull'affare George Paul, secondo quanto riferisce il columnist americano Peter Vecsey. Le norme della Lega disciplinano in modo chiaro come le franchigie possono reclutare giocatori, specie se appartenenti ad altre squadre. Secondo l'esposto presentato da Herb Simon, proprietario dei Pacers, Magic Johnson, partendo da una intervista sul set del Jimmy Kimmel Show dello scorso aprile (subito dopo la nomina a presidente dei Lakers), avrebbe fatto sapere a George dell'interesse della squadra losangelina facendogli maturare la famosa presa di posizione del giocatore che i Pacers sono stati "costretti" a cedere a Oklahoma City.

Jeanie Buss, Magic Johnson e Rob Pelinka sono già stati interrogati dagli inquirenti. Le sanzioni a cui i Lakers possono andare incontro sono: una multa, la perdita di un diritto al draft, il divieto di assumere Paul George. In una situazione analoga Mark Cuban, presidente dei Mavericks, fu condannato a una sanzione di 100.000 dollari nel 2010 per aver chiamato LeBron James. Nel 2013, invece, per aver chiamato Chris Paul la multa era toccata a Hawks, Kings e Rockets.