LIVE: Gara-1 Germani in versione diesel, esce alla distanza e piega Varese (1-0)

12.05.2018 22:30 di Lorenzo Belli  articolo letto 1267 volte
Luca Vitali
Luca Vitali

Una ripresa da Leonessa che ammutolisce l'attacco di Varese che manda a segno la miseria di 21 punti nella seconda parte del match; pur tra molte difficoltà la Germani esce alla distanza con i numeri di Landry (21 punti) e di un Michele Vitali (13) prezioso nei momenti più difficili. Ortner gladiatorio (4 e 14 rimbalzi) argina la verve nel pitturato degli ospiti dove Cain ha provato a fare la voce grossa (8 e 11) dando un grande supporto a Okoye (18) ed Avramovic (16) ma non basta per i ragazzi di Caja: lunedì il ritorno al PalaGeorge (ore 20:45) è sul risultato di 1-0 per Brescia

LA CRONACA LIVE: Il concerto di Biagio Antonacci obbliga la Germani ad attraversare il Garda e trovare domicilio nel confortevole impianto dell'AGSM di Verona, proprio quella sera  che - dopo oltre vent'anni di attesa - riporta una squadra bresciana a giocarsi i play off per il titolo. Impegno storico per i ragazzi di Diana ma l'avversaria è la squadra più "on fire" dell'intero girone di ritorno, l'Openjobmetis Varese che dopo una prima parte di stagione che sembrava costringerla a lottare per evitare la retrocessione ha totalmente cambiato marcia e si presenta alla post season come pericolosa mina vagante. 

Nel turnover bresciano è Hunt a restare fuori, il quintetto iniziale è composto da Luca e Michele Vitali, Moore, Landry  ed Ortner; per la Openjobmetis partono Larson, Avramovic, Okoye, Vene e Cain

Okoye dai 6,75 apre le danze di questa inedita serie play off che parte con il piede giusto per i biancorossi (2-8), la Vitali connection prova a mettere in ritmo la Germani ma le giocate di Tambone e Avramovic tengono avanti Varese quando si entra nelle schermaglie finali del periodo (11-16). Negli ultimi giri di lancette i protagonisti sono sempre gli stessi: Michele Vitali è l'unica luce per la Leonessa, Avramovic e Tambone - a fil di sirena - griffano il 13-20

Difesa arcigna e controllo a rimbalzo la ricetta della Openjobmetis nella frazione iniziale, Cotton e Moss provano a far partire la riscossa pur continuando a sparare a salve da fuori (21-23) e Caja ne ha viste troppe per non fermare il gioco. La gara è l'esempio perfetto di clima play off: spigolosa e poco spettacolare, appena Okoye ha una fiammata tocca a Diana chiamare minuto di sospensione (23-30), la Germani fatica dannatamente a mettere punti nel referto non Okoye ed Avramovic per gli ospiti (28-37). Avramovic e Michele Vitali vanno a segno dai 6,75 nell'ultimo giro di lancette e si entra negli spogliatoi sul 31-40

Michele Vitali a 9 è il migliore di Brescia, Avramovic e Okoye a 13 si dividono gli oneri offensivi ma è tutta Varese ad essere uno spettacolo in difesa

Michele Vitali e Landry con una difesa ben più produttiva provano a rimettere in scia la Leonessa (38-40), Varese sbanda e solo dopo oltre 4' di gioco aggiorna il tabellone grazie ai liberi di Okoye. Tocca a Landry prendersi le responsabilità di tenere a stretto contatto la Germani con cinque punti in serie (43-44), la premiata ditta Okoye ed Avramovic non si placa e prosegue a far male frenando ogni ambizione di sorpasso biancoblu ma la notizia peggiore per Diana è il quarto fallo di Landry (45-52). Nel momento più complesso ecco uscire lo straordinario carattere dei bresciani: Moore, Sacchetti da oltre l'arco e Cotton per un 10-0 che ribalta l'inerzia del match e fa dell'Agsm Forum un catino bollente; al 30' è 55-52
 

Difese impermeabili e polveri bagnate in avvio del parziale conclusivo, servono 3 minuti e mezzo per vedere il tap in vincente di Ortner, la Openjobmetis non segna proprio più e Landry dai 6,75 torna a colpire e Caja (60-52 -4'47") chiama time out per provare a trovare qualche gioco produttivo in attacco. Okoye è nervoso, fallisce ancora spetta a Natali a togliere il tappo (62-55 -3'35") dopo la lunga astinenza varesina; Landry e Michele Vitali ristabiliscono una distanza di sicurezza quando si arriva al rush decisivo (66-57 -1'58")

La Openjobmetis non ha più energie e il primo atto di quella che si preannuncia una serie lunga ed infuocata termina con il risultato di 68-61 per 1-0 Germani