Lega A - Semifinali playoff, Brescia è più lucida nel finale e Milano perde gara-1 in volata

La tripla della potenziale vittoria tirata da Micov non va a buon fine e Brescia espugna il parquet meneghino 82-85
24.05.2018 21:52 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 2649 volte
Lega A - Semifinali playoff, Brescia è più lucida nel finale e Milano perde gara-1 in volata

Assago (MI). Brescia, capace di dominare, soffrire e reagire, espugna il parquet di Milano 82-85 nel primo atto di una serie che si prospetta lunga e sfibrante. La Leonessa, solida in difesa nell’arco dei 40 minuti, tocca il +13 nel terzo quarto grazie a Cotton (14 punti) e Ortner (10 punti e 4 rimbalzi) e resiste alla rimonta biancorossa iniziata nel finale del penultimo periodo. L’Olimpia, infatti, torna anche a -1 nell’ultimo minuto di gioco, ma Goudelock e Micov (sulla sirena) sbagliano le due triple potenzialmente decisive e la Germani può festeggiare il successo in gara-1. L’MVP del match è un ispirato Michele Vitali (20 punti con 6/10 dal campo e 6/7 al tiro), autore di un canestro molto importante contro Cinciarini. Tra gli uomini di coach Pianigiani i promossi sono Gudaitis (14 punti e 7 rimbalzi), Micov (17 punti) e Cinciarini (14 punti e 4 assist). L'EA7, anche a causa della zona bresciana, chiude l'incontro con 29 triple tentate (11 realizzate), 12 palle perse e 13 punti realizzati nella prima frazione. 

 

La cronaca live del match: 

IL PRIMO QUARTO - Landry schiaccia grazie a un bell’assist di Ortner, Micov replica dalla lunga distanza e Moss segna un paio di canestri consecutivi dalla stessa posizione; poi Kuzminskas serve Cinciarini, che prima scrive 2 da sotto e poi buca la retina dall'arco per l'8-6. Quindi Tarczewski fa 1/2, la gara si ferma per quasi cinque minuti e Landry sblocca la situazione con un centro dalla media: 9-8 a 4’45’’ dalla fine. Cinciarini firma il suo terzo canestro di serata, Vitali risponde con una tripla improbabile (11 pari), Moss realizza in transizione e Tarczewski corregge l'errore di Micov. Ma l'EA7, a causa dell'ottima difesa ospite, si blocca in attacco e Hunt allunga a +4 e a +6, poi Jerrells perde palla e Michele Vitali vola a schiacciare per il +8 (13-21) con 59'' rimasti sul cronometro. Il primo quarto termina 13-21 per la Germani (8-0 di parziale), con i biancorossi che chiudono con un rivedibile 2/9 da tre. 

IL SECONDO QUARTO – Gudaitis segna un libero per aprire la frazione, Bertans sblocca Milano dal campo con un bel canestro in penetrazione, Cotton realizza dalla media e Bertans subisce fallo dall’arco: 3/3 per il -4 a 7’48’’ dal termine del periodo. Poi Hunt, dopo una stoppata subita da Gudaitis, reagisce con un lay up da sotto, Gudaitis replica con un and-one e Moss mette una tripla importantissima che vale il +7 Leonessa. Quindi Jerrells accorcia dall’arco, Sacchetti scrive 2, Jerrells infila un’altra “bomba” (-3 Olimpia) e Goudelock manda in delirio il Forum grazie a una tripla in step-back per il 30 pari: timeout chiamato da coach Diana a 4’45’’ dalla fine. Landry, in uscita, riporta i biancoblu con la testa avanti con 5 punti consecutivi (la tripla arrivata in seguito a un rimbalzo offensivo), Goudelock accorcia in entrata, Luca Vitali sigla il +6 e Micov fa 2/2. Infine, Cotton non trema dalla lunetta, Tarczewski realizza su rimbalzo offensivo e Cotton si alza da tre: 36-43 per la Germani all’intervallo.

IL TERZO QUARTO - Micov apre il secondo tempo con una tripla, Moss replica dalla media distanza, Vitali fa 2/2 e Cinciarini lo imita. Micov annulla il guizzo di Ortner, che però segna poco dopo per regalare alla Germani il 43-51 (7’40’’). Goudelock prova a dare una scossa ai suoi con una tripla, Landry resiste alla buona difesa di Abass, poi Gudaitis realizza col fallo (dopo un rimbalzo offensivo) per il -5 e va a schiacciare in seguito a una clamorosa palla rubata a metà campo: 50-53 a 6'30'' dal termine della frazione. Michele Vitali porta avanti la reazione bresciana grazie a 6 punti consecutivi, Gudaitis chiude il suo parziale, Ortner scrive 2 (52-61) dopo una palla persa biancorossa e poi mette i liberi che valgono la doppia cifra di vantaggio di Brescia: 52-63. Cotton risponde a Cinciarini dalla lunga distanza, Jerrells segna da tre e Hunt firma un difficilissimo alley-oop a 2'26'' dal termine. Quindi Cotton fa ancora canestro e Milano, a questo punto, è davvero con le spalle al muro (-13). L'unico in grado di tenerla a galla è Gudaitis, che converte un 2+1 prima della "bomba" frontale di Kuzminskas (-7 e timeout Diana). Infine Goudelock accorcia a -5 e il punteggio al trentesimo dice 65-70. 

ORTNER!!!
Fino al capolinea!!! | |

— Eurosport IT (@Eurosport_IT)

IL QUARTO QUARTO – Cotton scrive 2, Gudaitis schiaccia a due mani, Sacchetti firma un complicatissimo tap-in e Cincia replica poco più avanti. Poi Michele Vitali va a segno, risponde Kuzminskas da sotto (71-76) e Tarczewski, dopo una brutta palla persa, reagisce con un 2/2 dai liberi, una gran difesa su Ortner e una super stoppata su Michele Vitali. Brescia difende bene e costringe Jerrells a tentare un tiro impossibile, Milano recupera palla in extremis e Goudelock sigla il -1 (75-76) a 2'37'' dalla fine. A questo punto, Luca Vitali sblocca la Leonessa ma l'EA7 è in fiducia e Micov pareggia i conti dall'arco. Michele Vitali (1'08'') infila il canestro del +2 in faccia a Cinciarini, l'Olimpia perde palla e Ortner si gudagagna un fallo per firmare il +4 a 30'' dalla fine del match. Il finale è tesissimo: Micov infila una tripla impossibile (-1 a 21''), Vitali non trema dalla lunetta (81-84), Brescia fa fallo su Micov e il serbo sbaglia il secondo (82-84). A rimbalzo, però, i biancorossi hanno la meglio e si guadagnano il possesso con 14'' rimasti: la tripla di Goudelock sfiora il ferro, Michele Vitali fa 1/2, il cronometro viene riportato a due secondi e la tripla della vittoria di Micov non entra: finisce 82-85. 

Semifinali playoff, gara-1: EA7 Emporio Armani Milano – Germani Brescia 82-85 (13-21, 23-22, 29-17, 17-15). Serie: 0-1

Milano: Goudelock 12, Micov 17, Bortolani n.e., Pascolo 0, Tarczewski 7, Kuzminskas 5, Cinciarini 13, Cusin n.e., Abass 0, Bertans 5, Jerrells 9, Gudaitis 14.

Brescia: Hunt 8, Mastellari n.e., Vitali L. 6, Landry 12, Ortner 10, Cotton 14, Fall n.e., Traini n.e., Vitali M. 20, Moss 11, Sacchetti 4.

QUI la sala stampa di coach Pianigiani

QUI la sala stampa di coach Diana