I 100 sportivi più pagati al mondo nel 2018: LeBron James è sesto dietro Mayweather, Messi e Ronaldo

05.06.2018 20:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 2304 volte
I 100 sportivi più pagati al mondo nel 2018: LeBron James è sesto dietro Mayweather, Messi e Ronaldo

Ecco la classifica annuale stilata da più pagati nel mondo. L'articolo di Kurt Badenhausen li mette tutti in fila. Per quanto riguarda la pallacanestro abbiamo al sesto posto LeBron James con 85,5 milioni di dollari che capeggia una lista di 40 atleti NBA; Stephen Curry è ottavo con 76,9; subito a ruota Kevin Durant (11o, 57.3), Russell Westbrook (13o, 47.6) e James Harden (14o, 46.4).

Number one. Il numero uno dell'ultima stagione è Floyd Mayweather, ed è per lui la quarta volta negli ultimi sette anni. Il pugile ha incassato 275 milioni di dollari per il match contro la star UFC Conor McGregor. Al quale sono andati "appena" 85 milioni, che sommati ai 14 degli sponsor generosi lo hanno piazzato al quarto posto assoluto!

Calciatori. Chi meglio di due calciatori come piazza d'onore intorno a Mayweather? Al secondo posto troviamo Lionel Messi con 111 milioni di dollari (84 ingaggio + 27 sponsor) e al terzo chi se non Cristiano Ronaldo con 108 milioni (61 ingaggio + 47 sponsor). Al quinto posto c'è Neymar Jr, che ha approfittato del suo arrivo al Paris St. Germain per mettere insieme 90 milioni (73+17).

Completare i primi 10 posti. Al settimo posto c'è il tennista Roger Federer con 77,2 milioni, ma i rapporti di forza sono rovesciati (12,2 salari + 65 sponsor); al nono il quarterback degli Atlanta Falcons Matt Ryan con 67,3 milioni (62,3 + 5), al decimo il pari ruolo dei Detroit Lions Matthew Stafford con 69,5 milioni (67,5 + 2).

NBA. I giocatori della National Basketball Association presenti nella lista dei 100 più pagati al mondo sono cresciuti esponenzialmente negli ultimi anni: erano 18 nel 2016, 32 nel 2017, 40 quest'anno. Ovvio che fanno parte dello sport più rappresentato. L'unico neo è che nella Top 100 non c'è neanche una donna: la maternità ha tolto dalla classifica Serena Williams.