Dall'Olimpia Milano all'Assigeco Piacenza: la classifica social di serie A e A2

27.03.2018 21:21 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 4330 volte
Fonte: basketing.it
Dall'Olimpia Milano all'Assigeco Piacenza: la classifica social di serie A e A2

Oltre alle classifiche Facebook dei club italiani, che ormai avete imparato a conoscere sul nostro sito, questa settimana noi di Basketing abbiamo voluto andare più in profondità con l’analisi dei dati relativi ai social network delle squadre italiane, andando ad osservare nel quadro complessivo la cosiddetta “impronta social“. Questo dato va ad unire i valori dei followers sui principali quattro social network: Facebook, Twiter, Instagram e Youtube. Oggetto della nostra analisi sono le 16 squadre di Serie A e le 32 di Serie A2, che abbiamo inserito tutte nella superclassifica che potete vedere qui sotto.

A farla da padrona nelle classifiche di tutti e quattro i social è l’Olimpia Milano, che gioca decisamente in un’altra categoria: sono, infatti, impressionanti i divari tra le pagine delle scarpette rosse e quelle delle altre squadre. In confronto a Sassari, seconda classificata su Facebook, Twitter e Instagram, Milano ha 1,6 volte il numero di fan su Facebook dei sardi, 1,75 volte il numero di followers su Twitter e 1,61 volte il numero di followers su Instagram. Quanto a Youtube il predominio è ancora maggiore: l’Olimpia ha 5,42 volte il numero di follower della seconda classificata in questo social, ovvero Cantù.

Osservando le altre posizioni, come già detto, Sassari è al secondo posto su Facebook, Twitter e Instagram ben distaccata dalle terze classificate, con quasi il doppio dei fan rispetto ai terzi su Facebook, più del doppio su Twitter e più di una volta e mezza su Instagram.

Cantù è al secondo posto su Youtube, e al terzo su Twitter, ma il settimo posto su Facebook e il decimo su Instagram determinano solo l’ottava posizione nel totale dei followers combinati sui quattro social.

Terzo posto su Facebook per la Virtus Bologna, che grazie a questo dato si classificano al terzo posto nell’impronta social complessiva. I bolognesi fanno bene su Twitter, dove sono settimi, discretamente bene su Instagram, dove si classificano ottavi, ma non benissimo su Youtube, con il canale Virtus Comunicazione che raccoglie solo 241 iscritti.

Già detto del terzo posto su Twitter per Cantù, passando a Instagram la terza piazza va alla Grissin Bon Reggio Emilia, che su questo social punta molto e la dimostrazione di questo fatto si trova nel fatto che il numero dei suoi followers su Instagram (21411) è molto vicino a quello dei suoi fan su Facebook (25907).

Su Youtube, appurato il primo posto di Milano e il secondo di Cantù, il gradino più basso del podio va inaspettatamente a Capo D’Orlando, che con i suoi 1535 iscritti si colloca in classifica davanti a Sassari, che ne ha 1415.

Quanto alla Serie A2, qui è la Fortitudo Bologna a dominare in tre dei quattro principali social. Su Facebook con 22700 fan è la decima squadra in Italia, davanti a sette squadre di Serie A, mentre su Instagram e su Youtube il numero dei suoi followers è addirittura il quinto in Italia, in entrambi i casi superiore addirittura a quello dei “cugini” della Virtus, che vincono però su Facebook e Twitter. Il derby finisce quindi 2-2, in attesa di rivederlo sul campo.

La miglior squadra della A2 dal punto di vista dei followers su Twitter è invece la Virtus Roma, che è addirittura la quinta in Italia in questa classifica, nonché tredicesima in Italia per numero di fan su Facebook, posizione che la rende la seconda squadra di A2 per numero di fan e prima del girone Ovest. Tra le squadre di A2, i giallorossi sono terzi nella classifica per followers su Instagram (al secondo posto la Scaligera Verona), ma primi nel girone Ovest.

Al secondo posto per numero di iscritti al canale Youtube tra le squadre di A2, nonché al primo posto tra le squadre del girone Ovest, troviamo la Novipiù Junior Casale, che con i suoi 1132 iscritti è al nono posto in Italia.

Infine, osservando il dato percentuale di fan su Facebook in relazione al numero totale di followers raccolto su tutti i social, emerge come il club maggiormente “dipendente” dai suoi fan di Facebook è il Cuore Napoli Basket, il cui numero di fan su Facebook equivale all’83,2% del totale dei suoi followers sui quattro social oggetto della nostra analisi, mentre tra le squadre di Serie A è la Virtus Bologna quella con il valore più alto, 73,1%.

Guardando ai valori più bassi di questa classifica, che testimoniano un approccio più completo e meno “Facebook-centrico” troviamo con il valore minore la Remer Treviglio, che grazie ad una buona attenzione per i canali Twitter e Instagram ha un numero di fan su Facebook pari a solo il 44,9% del totale. Abbiamo già parlato della grande attenzione della Pallacanestro Reggiana per Instagram, che fa di questo il club di serie A meno dipendente dal numero di fan su Facebook, che ammontano a solo il 45,4% del totale. Tra gli altri club di serie A, anche Pistoia, Cremona e Avellino hanno un numero di fan su Facebook inferiore al 50% dei followers totali sui quattro social.

ecco la classifica completa, ordinabile a seconda della metrica preferita e sulla quale è possibile utilizzare la funzione di ricerca testuale per filtrare i valori.