Afrobasket 2017 - La vittoria finale premia la Tunisia sulla Nigeria

17.09.2017 00:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 622 volte
Afrobasket 2017 - La vittoria finale premia la Tunisia sulla Nigeria

La Tunisia si aggiudica la finale di Afrobasket 2017 davanti al pubblico amico di Tunisi, con la vittoria ai danni dei campioni in carica della Nigeria; il punteggio finale è 77-65. Per i Tunisini è la seconda vittoria dopo quella del 2011.

Mani fredde in avvio (2-2 al 4’), poi sono i Nigeriani a portarsi avanti in un primo quarto che si conferma a basso punteggio (8-14 al 10’). Massimo vantaggio in avvio secondo quarto (8-18 al 12’), la Tunisia riesce ad accorciare (15-18 al 15’) mentre le percentuali rimangono basse; la Nigeria si porta nuovamente a +9 (15-24 al 17’), ma i padroni di casa riescono a sbloccarsi e, con un parziale di 10-0, chiudono avanti 25-24 all’intervallo lungo.

La tripla di Iroegbu in avvio è un fuoco di paglia, la Tunisia ha preso fiducia è prova un primo allungo (34-27 al 23’); dopo il timeout Nigeria la tripla di Nwamu, ma la Tunisia prosegue il parziale grazie anche agli 8 punti consecutivi di Chennoufi (44-30 al 27’), che portano al secondo timeout il coach nigeriano. Il terzo quarto si conclude 52-40, con ben 27 punti segnati dai Tunisini dopo i 25 dei primi 20’.

Ultimo quarto in controllo, con il massimo vantaggio siglato da Lahiani (60-44 al 33’); Nigeria che tenta una reazione guidata da Diogu e Iroegbu (67-59 al 36’30’’), che porta al timeout il coach tunisino. Akamune realizza il -7 a 2’02’’ dalla fine, ma l’azione successiva arriva la tripla di Abada che di fatto chiude i giochi (71-61 al 38’19’’). La tripla di Chennoufi fissa il punteggio finale di 77-65.

La chiave della partita è sicuramente da ricercare nei 52 punti realizzati nel secondo tempo dai vincitori, dopo i 25 dei primi venti minuti, con il parziale di 19-2 tra il 17’ e il 23’. Lotta a rimbalzo e palle perse pressoché simili, risalta il numero di assist (17 a 6) e i punti dalla panchina (44 a 7). Decisive anche le percentuali al tiro (61% vs 53% da due, 38% vs 30% da tre). Per la Tunisia i migliori realizzatori vengono dalla panchina, Chennoufi (19, 3/3 da due e 4/6 da tre) e Knioua (16, 2/2 da due e 4/5 da tre); doppia cifra anche per El Mabrouk (12+6ast) e Hadidane (11). Solo 1 punto, con 9 rimbalzi e 0/6 al tiro per la stella e capitano della squadra Ben Romdhane. Per la Nigeria il top scorer è il solito Ike Diogu (20, 6/8 da due e 1/5 da tre, 10 rimbalzi e 39’56’’ giocati), doppia cifra anche per Iroegbu (17) , Mbamalu (11) e Nwamu (10). Deludente il giocatore dei Wizards Daniel Ochefu, 0 con 0/3 in 15’.

La finale per il terzo posto ha visto il Senegal battere il Marocco per 73-62. Top scorer Faye (22), doppia-doppia per Gorgui Dieng (18+10); per il Marocco il top scorer è Najah (17).