Selargius vs Virtus Cagliari derby per chiudere una stagione

09.04.2016 04:06 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 292 volte
Selargius vs Virtus Cagliari derby per chiudere una stagione

Saranno gli ultimi 40’ più importanti della stagione quelli che, domani pomeriggio vedranno la Virtus lottare per vincere il derby dell’ultima di ritorno dell’A2 femminile, contro il San Salvatore Selargius. Una vittoria per evitare brutte sorprese e l’ultimo posto al termine della regular season. Una posizione che condanna direttamente alla retrocessione in serie B e che dovrebbe essere ricoperta dal Bolzano, prossima avversaria della capolista Broni. Lombarde, oramai le uniche tra i due gironi dell’A2 a non avere ancora subito una sconfitta e lanciate verso il record e la promozione in serie A1, e contro Bolzano non vorranno certo abbassare la guardia. L’ultima volta, al termine del girone d’andata, in via Pessagno la Virtus si arrese al cospetto di capitan Lussu e compagne, ma da allora molte cose sono cambiate. Le cagliaritane hanno ritrovato ritmo e vittore (cinque), mentre il Selargius, nel girone di ritorno, pur sfiorando i playoff o la salezza diretta, ha faticato. Nonostante tutto le ragazze allenate da Fabrizio Staico disputeranno la poule retrocessione, con la Virtus lanciata alla conquista della terz’ultima piazza. Sperando ovviamente in una sconfitta del Castelnuovo Scrivia in casa della vice capolista Crema e, soprattutto in un successo nella “tana” delle giallo-nere selargine. Le ragazze allenate da Gianni Montemurro sentono molto il derby e soprattutto vogliono chiudere con una vittoria questa fase della stagione. L’obbiettivo è ovviamente conquistare la salvezza al primo turno dei playout senza derby evitando gli spareggi successivi, contro le formazioni dell’altro girone (Salerno e Ancona) e ulteriori spese per le trasferte. Nel Selargius, il cui obbiettivo salvezza al primo turno è lo stesso della Virtus, sarà scontro tra titani Ljubenovic vs Sarni, ma anche la rivincita delle ex con Zizola da una parte e Ridolfi dall’altra. Le cagliaritane vorranno sfruttare la panchina lunga, ma anche la determinazione dimostrata nelle ultime uscite stagionali da parte di Mia Masic e l’esperienza di Sabrina Pacilio, così come la fisicità di Carolina Scibelli, una che, quando c’è da combattere non si tira mai indietro. L’appuntamento è fissato per le 20,30 di domani sera in viale Vienna a Selargius.