Sabato alle 21 arriva Torino, il Fila vuole fare un regalo ai tifosi

18.12.2015 23:23 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 256 volte
Sabato alle 21 arriva Torino, il Fila vuole fare un regalo ai tifosi

Mancano due impegni al Fila per concludere l'anno: la sfida con la Fixi Piramis Torino, in programma eccezionalmente sabato alle 21.00, sarà l'ultima di fronte ai propri tifosi per le Lupe, che poi martedì chiuderanno il 2015 a Schio. Dopo le difficili prove a Lucca e Ragusa, le giallonere tornano nella propria tana per provare a riprendere il cammino che finora le ha sempre viste vincenti fra le mura amiche. 
 
L'AVVERSARIA. La Fixi Piramis ha riportato il capoluogo Piemontese nella massima serie dopo ben 32 anni, cominciando subito il campionato con due vittorie in tre partite. Finora la squadra di coach Petrachi è stata brava a capitalizzare gli scontri diretti in ottica salvezza, anche grazie al contributo della guardia americana Yvonne Anderson (17 punti di media) e della pivot connazionale Jenna Smith (12.5). L'ala greca Katerina Sotiriou completa il terzetto di straniere di una squadra che comunque ha una solida base italiana, all'interno della quale spiccano Alice Quarta, Costanza Coen e Madalene Mitongu Ntumba (queste ultime due assenti nell'ultima gara con Venezia per infortunio).
 
I PRECEDENTI. Era la stagione 2011/12, la categoria era la serie A2, Torino si chiamava Pallacanestro Femminile Piemonte e giocava a Collegno. Rispetto alle sfide di quel campionato, vinte entrambe dal Fila (50-41 in Piemonte e 60-56 dopo un supplementare in Veneto), sabato si ritroveranno in campo ben 6 giocatrici: Sbrissa sulla sponda giallonera e le varie Coen, Quarta, Montanaro, Domizi e Salvini su quella torinese.