La capolista Lucca non fa sconti a Parma

17.01.2016 21:26 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 256 volte
La capolista Lucca non fa sconti a Parma

Non riesce l’impresa al Lavezzini Basket Parma, che esce sconfitto dalla sfida odierna con la Gesam Gas Lucca con il risultato di 64 a 81. Una partita in cui le ragazze di Procaccini hanno tenuto testa alle lucchesi per i primi due quarti, per poi cedere alle avversarie nel finale di gara.

La partenza delle gialloblù è delle peggiori e fa già capire che la compagine di Lucca non scherza. Va subito a segno l’ex del match Jillian Harmon e dopo pochi minuti le toscane sono in vantaggio con un netto parziale di 0 a 12, ma qui prende il via la rimonta delle ducali, che con i canestri di Zara e di una ispiratissima De Pretto si riportano sul 26 a 30 al fine primo quarto.

Continua il buon momento del Lavezzini nel principio della seconda frazione con altri due punti di De Pretto che portano Parma a meno 2 (28-30), ma non riesce l’aggancio, anche se le ducali restano a ridosso di Lucca. Tanti sono i falli fischiati alle gialloblù, così coach Procaccini si vede costretto a togliere dal campo Brezinova, Giorgi e infine Spreafico che hanno tutte raggiunto il terzo fallo. Con delle buone difese il Lavezzini riesce comunque a non far allungare la Gesam e si va negli spogliatoi sul 44 a 51 per le ospiti.

Il terzo quarto è all’insegna degli errori da entrambe le parti, ma la squadra di Diamanti ne commette meno e realizza di più, quindi a 10 minuti dal termine il risultato è di 52 a 65.

Nell’ultimo periodo prende il largo Lucca con una Harmon in gran spolvero (27 punti per lei) e il Lavezzini prova a riavvicinarsi alle avversarie, ma non ci riesce più di tanto e la partita termina 64 a 81.

Miglior realizzatrice per il Lavezzini Basket Parma è stata Valeria De Pretto con 16 punti realizzati, a seguire Spreafico con 15 e Clark con 13.

Il Lavezzini non ha saputo ripetere la prestazione della scorsa gara vinta contro Venezia soprattutto per le basse percentuali al tiro, ma si sapeva che contro la corazzata Lucca, prima in classifica, sarebbe stata davvero una partita durissima. Il passo falso di quest’oggi di Napoli contro Vigarano rende ancora più interessante ed importante la prossima gara del Lavezzini, che sarà proprio contro la Saces Mapei Givova Dike Napoli, domenica 24 gennaio, in terra campana. Infatti il Lavezzini ora si trova ottavo, insieme a Battipaglia, a due punti da Napoli.

Lavezzini-Gesam Gas Lucca 64-81

Lavezzini: Zara 10 (2/3, 2/3), Clark 13 (2/8, 2/5), Spreafico 15 (5/7, 1/7), Ugoka 4 (2/6), Brezinova 2 (1/2, 0/2), De Pretto 16 (6/8, 2/3), Giorgi 2 (1/2), Marangoni 2 (1/2, 0/2), ne Lucca, Bacchini, Olajide, Trevisan. All.Procaccini.

Gesam Gas Lucca: Dotto 15 (7/15, 0/4), Crippa 16 (5/7, 1/4), Wojta 12 (5/16), Harmon 27 (11/17), Pedersen 8 (2/7), Templari 1 (0/2, 0/1), Reggiani (0/2, 0/2), Gatti 2 (1/2), Viale, Diene, Gaeta e Mandroni. All.Diamanti

Arbitri: Grigioni di Roma, Barone di Castel Mella (Brescia), Dori di Mirano (Venezia).

Parziali: 26-30, 44-51, 52-65. Tiri liberi: Lavezzini 6/8, Lucca 16/29. Spettatori: 700 circa.