Free Basketball, concluso il primo giorno di raduno della Nazionale Italiana Sorde

Le azzurre hanno sostenuto un lungo allenamento all’”Istituto Comprensivo Tommaso Anardi”. Il gm Prete. “Stiamo vivendo un’esperienza unica”
01.05.2016 18:55 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 219 volte
Free Basketball, concluso il primo giorno di raduno della Nazionale Italiana Sorde

E’ iniziato nel migliore dei modi il raduno della Nazionale Italiana Sorde a Scafati. Ospiti della Free Basketball, le giocatrici guidate da coach Sara Braida hanno sostenuto il primo intenso allenamento all’”Istituto Comprensivo Tommaso Anardi”. Ben quattordici atlete provenienti da tutta Italia, accompagnate anche dal direttore tecnico Beatrice Terenzi e dal consigliere federale Massimiliano Bucca, hanno così potuto saggiare il campo in vista degli Europei che si disputeranno il prossimo luglio a Salonicco in Grecia. Il tutto davanti agli occhi dell’intero staff della Free Basketball e del presidente della Fip Campania Manfredo Fucile che ha voluto portare il suo saluto alle azzurre. Le ragazze, ospitate in più punti della città, si sono subito ambientate ed hanno dispensato abbracci e sorrisi fino a tarda serata.

A dir poco entusiasta il gm Maurizio Prete. “Devo ammettere che stiamo vivendo un’esperienza davvero unica. Stiamo conoscendo delle persone eccezionali, che rimarranno sicuramente nei nostri cuori. Il nostro lavoro ormai non conosce soste, ma ci siamo fatti trovare pronti all’appuntamento. E’ la prima volta che ospitiamo un evento del genere, ma finora tutto si sta svolgendo in maniera perfetta. Abbiamo ancora tante emozioni da condividere assieme a questo fantastico gruppo”.

Il team di coach Sara Braida sosterrà altre tre sedute alla “Tommaso Anardi”, per poi rompere le righe oggi dopo pranzo.