A2 F - Vicenza batte S. Raffaele Roma nel Torneo di Campobasso

18.09.2017 10:34 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 113 volte
Fonte: Ufficio Stampa VelcoFin Vicenza
Brcaninovic (22 punti)
Brcaninovic (22 punti)

Con una prova tutta “di squadra” Vicenza supera la neopromossa S. Raffaele nella prima giornata del Torneo di Campobasso.  Sul legno della piccola palestra di Ferrazzano le biancorosse giocano una gara di sostanza, fatta di buona attenzione difensiva e coinvolgimento di tutto il quintetto nei giochi d'attacco, dove alle mani educate di Brcaninovic dal perimetro si uniscono la produzione interna di Zanetti e la capacità che Ferri &C. dimostrano nell'alternare soluzioni dentro e fuori il pitturato. S. Raffaele è formazione dotata di fisicità importante unita a qualità ed esperienza non comuni - leggi Gelfusa, Santucci, Russo e la nazionale U20 Prosperi - e la prima frazione scivola via all'insegna dell'equilibrio: 7 punti di fila targati Brcaninovic permettono a VelcoFin di rispondere a Gelfusa e Prosperi così da siglare il +2 (7-5) dopo 3'35” di gioco, due liberi firmati Russo sul 1° fallo di Santarelli e ancora Prosperi riportano avanti Roma. L'alternanza nel punteggio, fatta di scarti minimi, prosegue sino alla tripla di Russo che vale il 17-19 a 2'58” dalla prima sirena: Zanetti, Martina Destro dall'arco e Brcaninivic con due personali sul 1° di Santucci capitalizzano il 24-19 del periodo. Vicenza allunga in apertura del secondo tempino con i drive di Pizzolato e Monaco (28-20, 1'28”), Federica Destro mette il 30-21 con il 2/2 dalla linea al 4': peso e statura delle lunghe S. Raffaele costringono spesso le biancorosse a collassare l'area e a concedere qualcosa di troppo dal perimetro, ne approfitta Marchetti imbucando il trepunti del -6 (30-24 e 5'58” sul cronometro). La risposta è immediata: Zanetti, Federica Destro e lo step back di Santarelli aprono la forbice (36-26, 6'02”), Brcaninovic e ancora Federica la allargano al 40-26 del 7'30”, Mingardo dai 6.75 allo scadere dei 24” tiene a distanza le ospiti, che si aggrappano a Nnodi per mantenere vivo l'incontro (45-34) all'andarsene di metà partita. S. Raffaele si affida all'intraprendenza di Prosperi (7 di fila) che attacca sempre dal palleggio in avvio della terza frazione (50-39, 3'12”), la persa di F. Destro regala il -9 a Marchetti (50-41, 3'05”), capitan Ferri, più due recuperi che valgono 4 punti di Brcaninovic in contropiede - con il 5° del personale aggiuntivo sul fallo di Russo - sanciscono il 57-41 (4'59”): poi tocca a Martina Destro, dall'arco, ascrivere a referto il +19 del 64-45 al 30'. Il divario si allarga sino al +24, grazie a Zanetti che premia l'assist di Mingardo (70-46, 2'49”), d'inizio ultimo quarto, e, seppur tranquilla, Vicenza mantiene attenzione e intensità costanti e la gara se ne va senza offrire a S. Raffaele opportunità di recupero. L'appuntamento è per l'esame con l'ambiziosa Campobasso: altra occasione, per il team affidato a coach Chimenti, di compiere un ulteriore passo in avanti nel percorso di preparazione al campionato.

VELCOFIN VICENZA - S. RAFFAELE ROMA 80-58

VELCOFIN: M. Destro 6, Monaco 9, Mingardo 5, F. Destro 10, Ferri 4, Brcaninovic 22, Santarelli 2, Zanetti 15, Pizzolato 5, V. Maculan 2. All. J. Chimenti

S. RAFFAELE: Giorgi 5, Salvagni, Prosperi 12, Marchetti 11, Russo 11, Gelfusa 11, Nnodi 2, Borghi, Guerriero, Santucci, Barbieri 4, Santulli 2. All. G. Russo ARBITRI: V. Di Martino e V. Agnese di Campobasso

NOTE: uscita per cinque falli Giorgi (SR). Parziali: 24-19; 21-15 (45-34); 19-11 (64-45); 16-13 (80-58)