A2 F - Troppo forte la capolista, Fanola sconfitta a Bologna

19.02.2017 01:40 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 87 volte
Fonte: Ufficio Stampa Lupe San Martino di Lupari
A2 F - Troppo forte la capolista, Fanola sconfitta a Bologna

Nel 18° turno di A2 femminile il Fanola San Martino cade sul parquet della Matteiplast Bologna. Le Lupe hanno provato ad opporre resistenza alla capolista del girone, che però ha fatto valere tutta la sua potenza fisica dominando soprattutto a rimbalzo (42-26 il conto totale).
 
Iniziano subito con il piede sull'acceleratore (11-2 al 3') le padrone di casa, che si dimostrano molto precise anche nel tiro da fuori. Il Fanola tuttavia non è da meno, infatti nella prima parte di gara le due squadre hanno la stessa percentuale da dietro l'arco (5 su 10). La differenza Bologna la fa come detto grazie ai tanti secondi possessi, che le consentono di effettuare molti più tiri. Dopo aver chiuso il primo quarto sul 22-14, dunque, la squadra di Andreoli allunga ulteriormente nel secondo, toccando il +15 a metà gara (43-28).
 
In avvio di terzo periodo Cadoni e compagne si issano ben presto sul +20 (50-30 al 23'). San Martino cerca di rimanere aggrappata al match, ma nella seconda parte della sfida le percentuali in attacco calano, mentre in difesa rimane difficile contenere le avversarie, nonostante la prova generosa di Keys (10 punti, 10 rimbalzi e 6 stoppate). Il divario dunque si allarga progressivamente, fino al 72-46 del 40'.
 
Partita da archiviare in fretta per le Lupe, che sabato prossimo saranno impegnate in casa in un altro insidioso match contro una squadra d'alta classifica, il derby veneto con Marghera.

Matteiplast Bologna - Fanola San Martino  72-46
 
BASKET PROGRESSO: Franceschelli 10, D'Alie 7, Cordisco, Occhipinti 6, Tassinari 11, Dall'Aglio, Tava 9, Mini 2, Meroni 8, Cadoni 13, Poletti, Nannucci 6. All. Andreoli.
LUPE SAN MARTINO: Morpurgo 2, Beraldo 7, Fietta 9, Amabiglia 3, Scappin, Martini 2, Brutto 4, Crocetta 3, Profaiser, Pettenon 6, Keys 10. All. Tomei.
ARBITRI: Giansante di Siena e Fabiani di Livorno.
PARZIALI: 22-14, 43-28, 60-34.
NOTE: Nessuna uscita per 5 falli. Tiri liberi: Bologna 5/10, San Martino 5/7.