A2 F - Selargius in delicata trasferta ad Empoli

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 66 volte
A2 F - Selargius in delicata trasferta ad Empoli

La settimana di sosta forzata per la Coppa Italia ha permesso al San Salvatore Selargius di riordinare le idee dopo le sconfitte contro Bolzano e Geas Sesto San Giovanni. Due passi falsi che hanno inevitabilmente ridimensionato le ambizioni playoff di Arioli e compagne. Ma, a sei giornate dal termine, non ci si può ancora permettere il lusso di staccare la spina: Albino, del resto, dista appena due lunghezze. Allora il San Salvatore Selargius si presenterà sul campo della vice capolista Scotti per fare il colpaccio: “Andremo a Empoli con la mente sgombra – spiega coach Fabrizio Staico – i playoff si sono allontanati, e la salvezza, benchè manchi ancora la certezza della matematica, è praticamente a un passo. Questo aspetto dovrebbe rappresentare un punto a nostro favore: scenderemo sul parquet con il piacere di misurarci contro la seconda della classe, cercando di ottenere il massimo possibile da questa gara”. Le motivazioni, ovviamente, non mancano: “In questo sport esistono due categorie di giocatrici – aggiunge il tecnico – quelle che si accontentano dopo aver semplicemente svolto il loro compito, e quelle che invece vivono il basket come una sfida continua con sé stesse. Io pretendo che nella mia squadra ci siano solo ragazze che appartengono a quest’ultima tipologia. Mi rifiuto di pensare che, al di là delle questioni di classifica, non si possano trovare degli stimoli per questo finale di campionato”.

 

Dall’altra parte Empoli, impegnata nell’inseguimento alla capolista Geas, è determinata a non lasciare punti per strada. La squadra allenata da Alessio Cioni è reduce da sei successi consecutivi, e ha nell’ala ceca Klara Pochobradska la sua miglior giocatrice dal punto di vista statistico, con 15.7 punti e 9.9 rimbalzi di media. Da tenere d’occhio anche la pivot ex Napoli Gabriele Narviciute (11 punti e 8.8 rimbalzi a gara) e, soprattutto, l’ex Francesca Rosellini, decisiva nella gara d’andata, vinta dalla Scotti dopo un tempo supplementare con il punteggio di 72-76. Decisiva sarà la lotta sotto i tabelloni, con Empoli che fa della fisicità una delle sue migliori caratteristiche. Il San Salvatore, dal canto proprio, cercherà di impostare la gara soprattutto sull’intensità difensiva e sul ritmo alto in zona d’attacco.

Squadre in campo sabato 11 marzo alle 15.30 alla Palestra Lazzeri di via Martini a Empoli (FI). Gli arbitri designati sono Alice Fratalocchi di Fermo e Francesca Di Pinto di Pesaro.