A2 F - San Salvatore ok al supplementare: Carugate battuto

22.01.2017 02:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 97 volte
A2 F - San Salvatore ok al supplementare: Carugate battuto

Importante vittoria per il San Salvatore Selargius, che soffre ma alla fine riesce a domare le resistenze di Carugate, battuto dopo un tempo supplementare con il punteggio finale di 77-73. Per le ragazze di Staico si tratta di un’affermazione pesante, che consente di respingere l’assalto delle dirette rivali nella lotta playoff.

 

LA GARA – L’inizio sorride alla formazione ospite, che approccia meglio la partita e si porta avanti anche di 9 lunghezze (2-11 dopo pochi giri di lancette). Pian piano però le guardie selargine iniziano a carburare, e riprendono le lombarde trovando il -2 al 10’. Nel secondo quarto prosegue la situazione di equilibrio: Carugate prova ad affidarsi a Emily Correal, che pur in condizioni non perfette riesce a dare un apporto significativo sotto le plance. Dall’altra parte il San Salvatore, nonostante il pomeriggio negativo di Russo (solo 3 punti a referto), sorpassa all’intervallo lungo (33-31) trovando punti importanti da Arioli, Gagliano e Ljubenovic.

 

Al rientro in campo le ragazze di Staico continuano a macinare gioco e sembrano in grado di chiudere i conti toccando anche il +12. A cavallo tra la fine del terzo parziale e l’inizio dell’ultimo le padrone di casa accusano però un piccolo calo che permette a Carugate – trascinata dalle triple di Picco - prima di tornare a contatto, e poi di impattare a un minuto dal termine. Sul 66 pari il San Salvatore riesce a prendere l’ultimo tiro con Arioli, ma la sua penetrazione viene neutralizzata dalla difesa lombarda. Si va all’overtime.

 

Negli ultimi cinque minuti a fare la differenza è la miglior condizione atletica delle giallo nere, che trovano il break decisivo con un’ottima Ada De Pasquale (16 personali alla sirena). Carugate, giunta in Sardegna con diverse giocatrici acciaccate, non ha più le forze per tentare una reazione, e il San Salvatore conduce in porto il settimo successo stagionale.

 

“Le ragazze sono state molto brave a strappare questi due punti – commenta coach Fabrizio Staico – nonostante alcuni problemi di condizione che non ci hanno permesso di essere brillanti come in occasione del match d’andata. Sapevamo che Correal avrebbe potuto crearci problemi, ma Carugate ha dimostrato di poter essere imprevedibile anche con le proprie esterne. Ora andiamo avanti così, sperando di fare dei passi avanti dal punto di vista difensivo”.

 

 

San Salvatore Selargius-Castel Carugate 77-73 d1ts

 

San Salvatore: Arioli 23, Ljubenovic 17, De Pasquale 16, Lussu 4, Mura, Pinna, Palmas, Russo 3, Gagliano 14, Lai, Laccorte. Allenatore: Staico

 

Carugate: Beretta, Correal 11, Diotti 3, Stabile, Picco 28, Colli 12, Rossi 6, Albano 5, Polato, Scarsi 8. Allenatore: Re

 

Parziali: 17-19; 33-31; 53-47; 66-66

 

Arbitri: Borrelli di Cercola (NA) – Nuzzo di Caserta