A2 F - Playout: Viterbo perde in casa la "bella" con Bolzano e retrocede in serie B

30.04.2017 10:19 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 134 volte
Fonte: Newtuscia.it
A2 F - Playout: Viterbo perde in casa la "bella" con Bolzano e retrocede in serie B

La Defensor Viterbo cade nella decisiva gara tre dei playout e deve salutare la serie A2 a vantaggio di Bolzano, brava a capitalizzare una serata di grandissima vena nel tiro da lontano.

Bolzano parte forte e sale 6-2 con le prime due triple del match di Fall, la risposta della Defensor è nelle mani di Ciavarella e in quelle di Cutrupi che siglano il controsorpasso sul 7-6. Viterbo difende benissimo in area ma lascia qualche spazio sul perimetro che le ospiti sfruttano con grande prontezza; dal 13-11 interno, con la firma ancora di Ciavarella, si passa al 13-20 con altre due triple di Fall, ma l’ultimo acuto del primo periodo è di Cutrupi che permette alle gialloblù di rientrare al -5 della prima sirena.

Il secondo periodo inizia nel segno di Matic che, dopo lo 0 del primo periodo alla voce punti segnati, ne infila cinque consecutivi e propizia il primo vantaggio in doppia cifra di Bolzano sul 17-27; la Defensor va sempre da Ciavarella quando ha bisogno di punti mentre Bolzano trova canestri molto pesanti anche da Cela che si iscrive al festival biancorosso della tripla. Viterbo deve inseguire sempre, Stoichkova mette in campo energia e grinta piazzando anche una stoppata da highlight, ma è tutto inutile contro una Fall in versione Oscar: la numero 10 infila la sesta tripla del suo primo tempo e quando Matic conquista un rimbalzo d’attacco convertendolo in altri due punti, il tabellone segna il 25-41 con cui le squadre tornano negli spogliatoi; la sfida a rimbalzo è praticamente pari (17-18) ma le ospiti hanno 9/16 da tre contro l’1/8 della Defensor ed è questo dato a fare la differenza.

Il quintetto di Scaramuccia tenta di produrre il massimo sforzo all’inizio del terzo periodo, stringe le maglie difensive contestando di più i tiri sul perimetro ma incontra grosse difficoltà specialmente in attacco con qualche buona occasione non sfruttata; Ciavarella riavvicina la Defensor con due canestri di pregevole fattura (33-44) ma ogni volta che Fall alza la mano da oltre l’arco sono tre punti per Bolzano che si riallontana con un parziale di 5-0. La strada si fa durissima per le ragazze di casa che sembrano non trovare mai la via del canestro dalla lunga distanza, almeno finchè non ci pensa Puggioni a sganciare la bomba del -11 (41-52). Il periodo sta per finire ma c’è ancora tempo per un canestro di Boccalato che, per la prima volta dopo molti minuti, permette alle gialloblù di tornare sotto i dieci punti di scarto (43-52).

Servirebbe ancora uno sforzo per mettere pressione alle ospiti che però hanno giocatrici esperte ed abituate a gestire situazioni difficili: Matic segna nel traffico dell’area pitturata, Giordano completa un gioco da tre punti e le atesine volano oltre i 20 punti di margine, chiudendo in anticipo la questione e regalando a Bolzano la permanenza in serie A2.

Per la Defensor la stagione proseguirà adesso con i gruppi giovanili, impegnati ad inseguire un posto nelle finali nazionali di categoria. Già in questo lunedì a Chiusi toccherà alle under 18 sfidare Livorno, Vado e Albino per poter proseguire la loro brillante stagione.

Defensor Viterbo – Alperia Itas Bolzano – 57 – 71

 Defensor: Puggioni 3 (1/7 da tre), Maroglio 3 (1/2,0/2), Boccalato 2 (1/2,0/1), Orchi 4 (1/1,0/1), Raiola 6 (0/5), Riccobono 5 (1/3,1/2), Ciavarella 16 (6/13,1/2), Romagnoli 6 (3/5,0/3), Cutrupi 8 (4/7), Ottaviani, Stoichkova 4 (2/8), Ndiaye. All. Scaramuccia

Bolzano: Ribeiro 3 (0/1,1/4), Di Biasi (0/1), Giordano 16 (2/8,2/4), Cela 8 (2/2,1/5), Fall 21 (0/3,7/7) Matic 20 (8/16,0/1), Desaler 3 (1/2), Zelger, Venturini, Ruocco (0/1,0/1). All. Travaglini

Arbitri: Carlo Posti e Lucia Bernardo

Note: Tiri liberi Defensor 10/14, Bolzano 12/19. Rimbalzi Defensor 35 (Cutrupi 12), Bolzano 45 (Matic 11). Parzali 10’ (15-20), 20’ (25-41), 30’ (43-52). Nessuna uscita per 5 falli