A2 F - Playoff: Civitanova ferma Marghera, tutto rimandato a Gara3

28.04.2017 09:55 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 109 volte
Fonte: Ufficio Stampa Fe.Ba Civitanova Marche
A2 F - Playoff: Civitanova ferma Marghera, tutto rimandato a Gara3

E gara 3 sia. L’Infa Feba Civitanova Marche batte la Rittmeyer Giants Marghera per 60-55 e rimette la serie play-off in parità. Per decretare chi accederà alle semifinali play-off sarà necessaria gara 3, che si disputerà sabato in quel di Marghera, ma le momò, dopo un match molto tirato, strappano il successo alle venete e continuano a cullare il sogno play-off. Anche in questa gara si è avuta la conferma di come questa sia una serie equilibrata: sia Marghera all’inizio che la Feba nel secondo quarto hanno avuto l’occasione di “ammazzare” il match ma nessuna delle due c’è riuscita. Le ragazze di coach Alberto Matassini hanno messo in campo tutto e sono riuscite ad ottenere una meritata vittoria. Ancora però non si è fatto nulla. Sabato a Marghera la Feba dovrà confermarsi per volare in semifinale.

Ottima partenza per le padrone di casa che a un minuto dalla sirena d’inizio aprono le danze con una splendida Ceccarelli. La numero 11 biancoblu mette in cascina cinque punti nel giro di pochi secondi, seguita da Gombac che centra la tripla dell’ 8-2 a 7’30” da giocare. Le ospiti recuperano terreno e si portano a meno uno (8-7). Il match si fa serrato fin dai primi minuti in un continuo testa a testa tra le due comagini. A meta’ frazione arriva il sorpasso delle ospiti che con il canestro di Rosset si portano avanti (8-9). Zaccari riaggancia le venete (9-9) che a loro volta rispondono a tono ma l’ultima parola spetta a Ceccarelli che impatta sull’11 pari e guadagna un tiro libero supplementare. Le momo’ mettono la freccia e a 4′ dalla fine si portano avanti di tre punti, ma Marghera non molla e recupera velocemente, riuscendo ad allungare fino al 14-19. La battuta finale e’ pero’ di Silvia Ceccarelli che chiude la frazione nello stesso modo in cui l’aveva aperta, mettendo a segno quattro punti che trainano le momo’ a un passo dalle avversarie (18-19). Le biancoblu non perdono tempo e aprono il secondo periodo con una tripla a firma Alessandra Orsini (21-19). Marghera tallona ma le padrone di casa allungano e riescono a prendere il largo trainate da Ostoijc e Gombac che nel giro di pochi minuti fanno toccare il +12 alle padrone di casa (34-22). A due minuti dalla fine pero’ e’ la compagine di Iurlaro a condurre il gioco e a scalare la montagna fino a portarsi a un passo dalla vetta (36-34). Per le momo’ e’ tutto da rifare. Gombac centra due punti (38-34) a una manciata di secondi dalla fine, seguita da Mataloni che ci mette del suo a fil di sirena chiudendo la frazione avanti di quattro (40-34).

Lo stesso canovaccio si ripete nel corso nel terzo periodo: le ragazze di coach Matassini tornano con la giusta grinta dalla pausa lunga e tornano a spingere sull’acceleratore.  Apre Ostojic con il canestro del 42-35, seguita, a distanza di tre minuti, dai quattro punti filati di Trobbiani che bissa fino al 46-38. Mataloni ci va giu pesante e allunga fino al +13 (51-38). E’ una festa per il palazzetto di Civitanova che esplode per le sue ragazze. L’entusiasmo dura poco e ancora una volta le momo’ perdono le redini del gioco lasciando liberta’ alle venete di recuperare fino al 51-47. La frazione decisiva e’ giocata centimetro per centimetro: nessuna delle due squadre vuole concedere spazio alle avversarie. Il primo canestro arriva dopo due minuti di gioco con Ostojic (53-47), seguita da Ceccarelli che mette a segno tre punti e guadagna un tiro libero supplementare che riporta al vantaggio in doppia cifra (57-47).

Il gioco si impantana sul 57-52: le momo’ ci sono ma non trovano il canestro. A tre minuti dalla fine Mataloni riesce a intascare due punti, Marghera rincorre fino al 57-55 ma a 45” secondi dalla fine Orsini mette dentro il tiro libero che chiude i giochi, e la partita, sul 60-55.

Infa Feba Civitanova Marche – Rittmeyer Giants Marghera 60 – 55 (18-19, 40-34, 51-47)

INFA FEBA CIVITANOVA MARCHE: Orsili A. 4 , Zaccari L. 1 , Bocola G. NE , Trobbiani J. 4 , Ceccarelli S. 18 , Ostojic K. 12 , Gombac G. 12 , Mataloni M. 9 , Marinelli E. , Stronati F. NE , All. Matassini Alberto
RITTMEYER GIANTS MARGHERA: Rosset M. 23 , Zavalloni S. , Iannucci F. 12 , Toffolo S. 5 , Fabris C. , Castria C. 2 , Cecili G. 5 , Biancat Marchet I. NE , Baldi B. 3 , Pastrello S. 5 , All. Iurlaro Francesco

ARBITRI:Carlo Posti, Federica Servillo,

NOTE:  Infa Feba Civitanova Marche tiri liberi 7/13 (53,9%), Rittmeyer Giants Marghera tiri liberi 11/19 (57,9%)