A2 F - Magika a caccia della gara perfetta unico modo per superare OMC Broni

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 333 volte
Fonte: Ufficio Stampa Magika Castel San Pietro
Coach Seletti
Coach Seletti

Non puoi vincere con Broni se fai una partita normale, diceva Paolo Seletti dopo gara 1 di domenica. In gara 1 la Magika ha giocato una gara straordinaria per un quarto e mezzo, sufficiente per riprendere le partita due volte, ma non per vincerla. Produrre una gara fuori dalla norma sarà un punto chiave.

Mettere a confronto le due squadre dà un po’ l’idea delle due forze poste in campo: da una parte una squadra che può schierare una delle migliori straniere del campionato (Bratka) ed un quintetto di giocatrici che ha fatto l’A1 (Galbiati, Pavia, Soli, Richter, Zampieri), dall’altra una squadra che al momento delle rotazioni arriva a schierare un quintetto Under20 (Santucci, Franceschelli, Gianolla, Capucci, Pazzaglia). E’ una differenza sostanziale. Dobbiamo però cercare di sopperire e trovare soluzioni.

Broni è squadra capace di produrre punti durante svariate azioni consecutive. A noi il compito di rispondere, con la nostra trazione giovane unita all’esperienza di Suárez, Brunetti e Pieropan, con l’entusiasmo che ci ha portato fino a qui. Vamos Magika!