A2 F - Maddalena Vision, il nuovo coach è Maurizio Giordano

15.12.2016 00:39 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 126 volte
A2 F - Maddalena Vision, il nuovo coach è Maurizio Giordano

La Maddalena Vision Palermo comunica che il nuovo capo-allenatore della prima squadra è Maurizio Giordano, che in serata ha diretto il suo primo allenamento.

Il coach è un nome noto per tutti gli appassionati di basket palermitano: cresciuto cestisticamente e non solo in città, per tantissimi anni ha svolto un grandissimo lavoro coi giovani e a Palermo ha certamente lasciato il segno con la propria società, l’Asdo, con cui ha conseguito anche buoni traguardi a livello senior, contando sempre su gruppi giovanissimi e dalla forte impronta locale. Nel capoluogo, l’ultima esperienza di coach Giordano è stata una parentesi di circa un anno al Green Basket (nell’allora DNC), subentrando in corsa e ottenendo un saldo positivo vittorie-sconfitte. All’attivo di coach Giordano anche un campionato alla Roge Caltanissetta, nella “vecchia” Serie C2, e in B Eccellenza all’Orlando Basket, l’ultimo compito svolto a livello femminile.

Grande soddisfazione in casa Maddalena Vision, come spiega la team manager Francesca Elice: «Arriva una persona che molti, in questa società, conoscono da anni. Una persona con cui si è creato, nel corso del tempo, un bel rapporto umano oltre che professionale, all’insegna del rispetto e della stima del lavoro svolto. – ha detto – Volevamo ripartire da un coach locale, con comprovata esperienza nel lavoro coi giovani, data l’età media della nostra squadra: Maurizio risponde sicuramente a queste qualità, siamo contenti che abbia accettato la nostra proposta».

Coach Giordano, dopo il primo allenamento, ha accolto così il nuovo incarico: «Mi fa piacere aiutare la Maddalena Vision, ho accettato di tornare ad allenare a Palermo solo ed esclusivamente perchè il Verga è l'unica società in città che disputa un campionato nazionale. Le sfide difficili mi piacciono». E la prima arriva subito, tra tre giorni: sabato alle ore 17 al PalaMangano arriverà l'ostica Ferrara.