A2 F - Maddalena Vision attesa da una difficile trasferta a Udine

28.01.2017 00:21 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 64 volte
A2 F - Maddalena Vision attesa da una difficile trasferta a Udine

È passata tanta acqua sotto i ponti dall’ultimo confronto tra le due squadre, disputato a metà ottobre al PalaDallaChiesa di Bagheria. La sostanza è che oggi Udine si trova al sesto posto in classifica, con 16 punti in quattordici partite: squadra solida, equilibrata, può contare su ottime individualità come la straniera Ofomata, 13.2 punti e 6.9 rimbalzi di media, e la capitana Vicenzotti, 13.4 punti in oltre 34’ di media. La squadra di Medeot, dopo il 58-68 dell’andata, punta al bis contro le palermitane.

Per Palermo settimana di lavoro in emergenza e con organico ridotto, per via dell’infortunio di Claudia Minichino, rottura del tendine d’Achille che la terrà fuori per la stagione, rimediata nelle battute finali del match contro San Martino di Lupari. La play in settimana ha sostenuto con successo un’operazione a Villa Stuart, con l’equipe del prof. Mariani, che già un anno fa le aveva operato il crociato: nel frattempo, la squadra continua con concentrazione in attesa di una sfida sicuramente difficile. Marta Verona, capitana della squadra, ha commentato così la prossima sfida: «Di tutte le trasferte rimaste, questa probabilmente è la più difficile. – ha detto – Loro sono una squadra forte, completa in tutti i ruoli, con in più una lunga (Ofomata) dalla forza fisica impressionante. Noi, in ogni caso, daremo il massimo».

Palla a due alle ore 20.30, arbitri dell’incontro Andrea Zanicolò di Casarsa della Delizia (PN) e Nicholas Pellicani di Ronchi dei Legionari (GO).