A2 F - La Feba Civitanova si ferma a Cagliari

24.04.2019 20:34 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 F - La Feba Civitanova si ferma a Cagliari

La Feba Civitanova Marche cade a Cagliari. Le momò vengono battute in terra sarda per 68-57 e fermano a tre la striscia di vittorie consecutive. Una sfida in cui le ragazze di coach Nicola Scalabroni hanno pagato a caro prezzo il primo quarto, chiuso sul 26-9, che ha influenzato l'andamento del match. Non è bastata una buona reazione nei restanti 30 minuti per riuscire a ricucire lo strappo. Uno stop che non compromette il cammino play-off visto che, al di là dei risultati altrui, basterà chiudere la regular season con una vittoria nella sfida interna contro l'Elite Roma per strappare il pass per i play-off. Primo quarto a rilento per le biancoblu che non entrano in ritmo e non riescono a trovare la via del canestro, solo tre punti nei primi cinque minuti di gioco, e concedono canestri facili alle locali. Alla fine del primo quarto il tabellone recita 26-9. Nel secondo periodo le ragazze di coach Scalabroni iniziano a difendere forte, appena nove punti concessi alle sarde, ma Perini e compagne continuano a pagare una giornata no al tiro. Si va al riposo lungo sul 35-18. La situazione non cambia nella terza frazione, chiusa sul 57-35. Nell'ultimo quarto la Feba riduce il divario ed il break finale di 0-8 fissa il risultato sul 68-57. "Non siamo riuscite all'inizio ad entrare in partita dal punto di vista atletico - commenta coach Nicola Scalabroni - e questo ha condizionato il primo quarto dove siamo finite sotto. Non abbiamo avuto il nostro solito ritmo e il parziale del primo quarto ha condizionato l'andamento del match. Poi abbiamo iniziato a difendere forte ed i risultati ci sono stati, non a caso Cagliari ha chiuso solo con 68 punti, tuttavia abbiamo pagato una serata no al tiro in cui abbiamo sbagliato anche tiri facili e questo si è visto sul punteggio finale, con i solo 57 punti all'attivo. Solo nell'ultimo quarto abbiamo trovato un pò di continuità in attacco che ci è servita per ridurre lo svantaggio, in una gara in cui sono scese in campo tutte le ragazze. Abbiamo subito la fisicità delle padrone di casa, complice anche un metro arbitrale un pò permissivo, tuttavia ora guardiamo all'ultima gara della regular season".

CUS CAGLIARI - FEBA CIVITANOVA MARCHE 68-57

CUS CAGLIARI: Favento 16, Kotnis 21, Caldaro 11, Niola 4, Striulli 4, Puggioni, Ridolfi, Gaetani, Zucca 10, Saias 2, Madeddu, Santoro All. Xaxa

FEBA CIVITANOVA MARCHE: Orsili 13, Bocola 2, De Pasquale 23, Ortolani 4, Perini 9, Trobbiani, Giuseppone 4, Maroglio 2, Pelliccetti, D'Amico All. Scalabroni

Arbitri: Bavera e Quadrelli

Parziali: 26-9; 9-9; 22-17; 11-22