A2 F - Il Fanola vince a Milano nell'ultimo turno, e centra l'obiettivo salvezza

29.04.2018 00:25 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 177 volte
A2 F - Il Fanola vince a Milano nell'ultimo turno, e centra l'obiettivo salvezza

Il Fanola è salvo! A Milano, sullo stesso campo dove cinque anni fa (era l'1 maggio 2013) il Fila aveva conquistato la promozione in A1, le Lupette del Fanola festeggiano un altro grande risultato: la terza vittoria nelle ultime quattro partite consente infatti di sfilarsi dalla zona play out, e di celebrare la salvezza diretta. Un giusto premio a un gruppo giovanissimo, che nei momenti di difficoltà non si è mai abbattuto e che nel girone di ritorno ha visto confermato dai risultati (6 vittorie a fronte delle 2 dell'andata) il proprio percorso di crescita.
 
Contro il Sanga le giallonere provano subito il primo scatto, salendo sul 2-6 col canestro di Baldi. La reazione della squadra di casa non tarda ad arrivare, ma è ancora il Fanola a fare corsa di testa con un attacco ispirato, nel quale anche gli ingressi dalla panchina offrono un buon contributo. Beraldo e Crocetta fanno toccare più volte il +6, e alla prima pausa il tabellone dice 17-21.
 
Nella seconda frazione, dopo 3' in cui il punteggio rimane congelato, è la tripla di Fassina a propiziare un altro allungo: il break di 11-0 vale il 17-32 al 16', mentre dall'altra parte Milano segnerà 4 soli punti in tutto il quarto. All'intervallo San Martino pare dunque in controllo, sul 21-35.
 
Al rientro dagli spogliatoi, il Sanga prova la reazione con due canestri in fila di Picotti. Fietta e Keys si adoperano per respingere l'assalto, anche se in avvio di quarta frazione Milano torna più di una volta a -8. A chiudere i conti ci pensa ancora una Keys da 26 punti, 15 rimbalzi, 3/4 nel tiro da tre e un sontuoso 46 di valutazione. Sono suoi i canestri che suggellano una superba prova di squadra: alla sirena finale parte la festa, il Fanola conquista la salvezza in A2 per il secondo anno consecutivo.

La classifica del girone Nord di A2:
GEAS Sesto San Giovanni 54; Costa Masnaga 48; Alpo Villafranca 44; Castelnuovo Scrivia 42; Crema 38; Marghera e Vicenza 36; Milano e Udine 34; Albino 26; Bolzano, Cagliari e Fanola 16; Carugate e Selargius 14; Pordenone 12.

Il Ponte Casa d'Aste Milano - Fanola San Martino  51-65
 
SANGA MILANO: Toffali 18, Novati 2, Pozzecco 2, Guarneri 4, Rossi 7, Martelliano 6, Canova 2, Grassia ne, Calciano ne, Giulietti ne, Picotti 10, Trianti ne. All. Pollice.
LUPE SAN MARTINO: Beraldo 3, Fietta 9, Amabiglia, Scappin ne, Fassina 14, Brutto, Crocetta 2, Milani 5, Profaiser 2, Keys 26, Meroi, Baldi 4. All. Valentini.
ARBITRI: Acella di Corato (BA) e Sciliberto di Messina.
PARZIALI: 17-21, 21-35, 41-49.
NOTE: Nessuna uscita per 5 falli. Tiri da due: Milano 16/39, San Martino 19/46. Tiri da tre: Milano 3/16, San Martino 4/16. Tiri liberi: Milano 10/14, San Martino 15/23.