A2 F - Feba Civitanova attende la Matteiplast Bologna nel recupero

05.04.2017 00:10 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 102 volte
A2 F - Feba Civitanova attende la Matteiplast Bologna nel recupero

L'Infa Feba Civitanova Marche attende la visita della Matteiplast Bologna. Dopo il successo palpitante contro il Basket Femminile Stabia, che ha certificato matematicamente la sesta piazza, le momò nel recupero della 7° giornata di ritorno ricevono in casa la Matteiplast Bologna, seconda forza del campionato in lotta con la Velco Vicenza per il primato. In serie positiva da quattro turni, la compagine di coach Paolo Andreoli è una formazione talentuosa con tante giocatrici di spessore: Cadoni, Tava, Mini, Franceschelli e D'Aelie Raelin per citarne alcune ma la profondità del roster è il punto di forza delle bolognesi, unito ad una buona propensione offensiva e ad una difesa compatta, 949 punti e secondo miglior reparto del girone. Una squadra che non ha bisogno di tante presentazioni, ma le ragazze di coach Alberto Matassini arrivano a questo match senza nulla da perdere: la sesta piazza è ipotecata e quindi si può giocare la gara senza troppe pressioni addosso. È vero che le biancoblu hanno sempre qualche giocatrice acciaccata, ma questo test è molto importante come tappa d'avvicinamento ai prossimi play-off. La vittoria contro Stabia ha messo in mostra ancora una volta il grande cuore Feba e servirà sicuramente per ottenere un risultato importante. Palla a due mercoledì 5 aprile alle ore 19.00 al Palazzetto di Civitanova Alta. Dirigono l'incontro i signori Fulvio Grappasonno di Lanciano (CH) e Alessandro Soavi di Cagli (PU).L'Infa Feba Civitanova Marche attende la visita della Matteiplast Bologna. Dopo il successo palpitante contro il Basket Femminile Stabia, che ha certificato matematicamente la sesta piazza, le momò nel recupero della 7° giornata di ritorno ricevono in casa la Matteiplast Bologna, seconda forza del campionato in lotta con la Velco Vicenza per il primato. In serie positiva da quattro turni, la compagine di coach Paolo Andreoli è una formazione talentuosa con tante giocatrici di spessore: Cadoni, Tava, Mini, Franceschelli e D'Aelie Raelin per citarne alcune ma la profondità del roster è il punto di forza delle bolognesi, unito ad una buona propensione offensiva e ad una difesa compatta, 949 punti e secondo miglior reparto del girone. Una squadra che non ha bisogno di tante presentazioni, ma le ragazze di coach Alberto Matassini arrivano a questo match senza nulla da perdere: la sesta piazza è ipotecata e quindi si può giocare la gara senza troppe pressioni addosso. È vero che le biancoblu hanno sempre qualche giocatrice acciaccata, ma questo test è molto importante come tappa d'avvicinamento ai prossimi play-off. La vittoria contro Stabia ha messo in mostra ancora una volta il grande cuore Feba e servirà sicuramente per ottenere un risultato importante. Palla a due mercoledì 5 aprile alle ore 19.00 al Palazzetto di Civitanova Alta. Dirigono l'incontro i signori Fulvio Grappasonno di Lanciano (CH) e Alessandro Soavi di Cagli (PU).