A2 F - Fassi Albino sgambetta la VelcoFin Vicenza

08.01.2018 00:19 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 98 volte
Fonte: Vicenza Report
A2 F - Fassi Albino sgambetta la VelcoFin Vicenza

Una calza della befana carica di carbone. E’ questo che la VelcoFin Vicenza ha portato a casa dalla trasferta a Torre Boldone. Già, perché nella sconfitta di ieri sera, per 53-48, contro le biancorosse del Fassi Edelweiss Albino, le ragazze di coach Chimenti non hanno solo lasciato a Bergamo i due punti in palio, ma hanno anche perso l’opportunità di assicurarsi, con un turno d’anticipo rispetto alla fine del girone di andata, uno tra i quattro posti disponibili per le Final Eight di Coppa Italia.

Un brutto scivolone, dunque, per le biancorosse vicentine, che avranno comunque la possibilità di strappare il pass per la Coppa, con un successo nella prossima partita, contro Castelnuovo Scrivia. Tornando al presente, vale a dire alla gara delle 19 di ieri, Ferri e compagne hanno pagano quaranta minuti di disattenzioni e scarsa concentrazione. Fassi ha vinto con merito, un premio per la grande determinazione messa in campo dal gruppo guidato dal tecnico Giuliano Stibiel.

Il centro di Federica Destro apre le ostilità, 0-2, e precede lo 0/4 dal campo delle padrone di casa, inerzia negativa interrotta, al terzo minuto, da Bonvecchio, 2-2. Gli errori si sprecano e la gara non decolla, ma la VelcoFin riesce comunque a costruire il primo mini vantaggio, 4-7. Distacco che, alla prima sirena, il Fassi ha in pratica annullato, 7-8.

Tutto da rifare, per Vicenza, che riprende ad avanzare con Martina Destro e Brcaninovic, 9-13. In circa quattro minuti Albino passa dal -4 al +4, 17-13, superando una VelcoFin piuttosto confusa. E’ ancora Brcaninovic  ad andare a bersaglio, per il -1 ospite, 17-16. Dopo il time out della panchina seriana, Joseph capitalizza un possesso nel pitturato per stabilire il massimo vantaggio del confronto, 21-16. Due punti di Lussana e altrettanti di Santarelli e il secondo periodo va in archivio sul 23-18.

Dopo l’intervallo lungo le vicentine impiegano quasi tre minuti per far muovere il tabellone. Per fortuna il Fassi ha messo a referto solo tre punti, 26-21, e il gap è dunque ancora contenuto, ma ecco che Silva e Bonbecchio rimpolpano il vantaggio, che raggiunge la doppia cifra, 32-21. Santarelli e Brcaninovic provano a scuotere le beriche, 36-31, ma negli ultimi 100 secondi di gioco Joseph allunga, 39-31.

Brcaninovic prova a mettersi in proprio: trova due canestri e forza sia l’antisportivo di Devincenzi sia il timeout lombardo, 39-35. Federica Destro ricuce a -2, 39-37 e poi la Velcofin riesce anche a passare in testa, 45-46, quando sul cronometro rimangono 3’32” da giocare. Valente riporta avanti le seriane, 47-46, sbagliano Brcaninovic e Federica Destro, poi Silva sigla il 49-46. A 54 secondi dalla sirena Brcaninovic insacca il -1, 49-48. Valente sbaglia, ma Vicenza sciupa un possesso che vale oro. Dall’altra parte del campo il ferro sputa il tiro di Bonvecchio ma Joseph agguanta il rimbalzo e segna il 51-49 a 11” dalla fine. Le ospiti perdono palla, che finisce nelle mani di Joseph. Fallo di Santarelli, 2/2 del centro Fassi, che vale il 53-48.

Albino: Birolini, Silva 10, Panseri 1, Bonvecchio 5, Devicenzi 5, Tall ne, Lussana 7, Joseph 18, Patelli ne, Valente 4, Marulli 3, Pintossi

Vicenza: Destro M. 3, Monaco 2, Mingardo, Destro F. 7, Stoppa 2, Gamba, Ferri 6, Brcaninovic 20, Santarelli 8, Zanetti, Pizzolato, Maculan ne

Ilaria Martino