A2 F - Eco Program Castelnuovo: «Siamo settime, non basta»

16.03.2017 10:25 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 93 volte
Fonte: La Provincia Pavese
A2 F - Eco Program Castelnuovo: «Siamo settime, non basta»

Dopo l’inattesa sconfitta interna contro la Virtus Cagliari, l’Eco Program Castelnuovo Scrivia sabato pomeriggio fa visita al fanalino di coda Alghero: si tratta della seconda di quattro sfide consecutive alle formazioni sarde. Le Giraffe puntano a consolidare il settimo posto in griglia playoff, ma continuano a fare i conti con acciacchi e malanni vari. Dallo scorso mese di novembre, Giulia Porro continua ad accusare una fastidiosa fascite plantare al piede destro, di cui non si capisce l’origine, nonostante i numerosi accertamenti cui è stata sottoposta. «Purtroppo il problema al piede continua a tormentarmi – spiega la playmaker brianzola, alla sua seconda stagione a Castelnuovo - dopo il ciclo di infiltrazioni sembrava fosse migliorato e invece sabato scorso ho avuto una ricaduta. Stessa dinamica del primo infortunio di novembre. Adesso mi sottoporrò ad un’altra visita ortopedica». Così Giulia non ha potuto aiutare la squadra nella sconfitta contro Virtus: «Avevamo di fronte una squadra ottima, che arrivava da un periodo molto positivo e che era in cerca di una vittoria. – dice - Noi, anche per i vari problemi fisici, non eravamo al meglio della condizione e non siamo riusciti a giocare come avremmo voluto. Penso che una battuta d'arresto così ci possa stare. Sappiamo che nelle prossime tre gare possiamo portare a casa qualche punticino importante. Dobbiamo ritrovare fluidità nel gioco e andare in campo con la massima determinazione. Siamo molto contente del percorso che abbiamo fatto finora e speriamo di toglierci qualche altra soddisfazione in questo finale di stagione». Tra la palestra e gli studi universitari rimane poco tempo libero: «Sono al terzo anno di Chimiche e tecniche farmaceutiche.

Fino allo scorso anno riuscivo a gestire tutto senza problemi, quest'anno è decisamente più impegnativo. Tempo libero ne rimane poco, ma appena ho un'occasione ne approfitto per staccare e immergermi in una lettura o fare una gita in una bella città: visito musei e mostre». (f. scab.)